Home Chiesa e Diocesi Festival della Parola. La festa entra nel vivo, grande successo per “Raccontami...

Festival della Parola. La festa entra nel vivo, grande successo per “Raccontami una storia”

799
0

Festival-della-Parola_Raccontami-una-storia

La Redazione – Si sono sfiorate le 500 presenze, ieri pomeriggio presso il Seminario vescovile di Piedimonte Matese per l’evento riservato agli alunni della scuola primara, Raccontami una Storia.
Attraverso uno spettacolo itinerante replicato per tre volte per i diversi gruppi di visitatori, i ragazzi, accompagnati dalle famiglie e da diverse insegnanti di religione, hanno assistito alla storia di alcuni personaggi biblici, Ester, Davide, Giuseppe, la Regina di Saba – interpretati da giovani attori casertani – i cui racconti sono stati “prodotti” dagli stessi ragazzi durante l’intero anno scolastico.
Scenografie e coreografie a far da sfondo alle suggestive storie dislocate in vari spazi del Episcopio, dal cortile alle sale interne, affollate dal numeroso pubblico per l’intero pomeriggio.
Presenze che sono andate bel oltre le aspettative: seppur il coinvolgimento delle scuole sia stato totale durante i mesi passati, non ci si aspettava che la risposta, e quindi le presenze – di sabato pomeriggio, fuori dall’orario scolastico – fossero così massicce.
Il risultato di un coinvolgimento avvenuto in pieno, in cui i ragazzi nello studio e nella realizzazione delle storie si sono sentiti davvero protagonisti. Non solo, in circa tre ore, alunni di diversa provenienza hanno condiviso un’esperienza scolastica unica e i valori emersi dalle storie: il coraggio, la forza, l’attenzione; sì, perchè il Festival della Parola, nel suo svolgersi rivelerà la straordinaria esperienza di valori etici e morali, oltre che un nuovo modo di relazione tra la parola di Dio e quella degli uomini.
Gli spazi del Festival riservati agli studenti non sono finiti; il 15 maggio sarà inaugurata la mostra Una storia, tante storie (anche questa curata dall’Ufficio scuola diocesano), in cui verranno esposti i lavori artistici degli alunni della scuola secondaria di I grado della Diocesi che sarà possibile ammirare in una mostra aperta al mattino e al pomeriggio, sempre presso il Seminario vescovile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.