Home Dalla Campania Convitto G. Bruno, “Maddaloni: da Garibaldi alla Repubblica”. Dal 21 al 23...

Convitto G. Bruno, “Maddaloni: da Garibaldi alla Repubblica”. Dal 21 al 23 maggio la mostra

1033
0

Fotografie, documenti e cimeli risalenti al periodo tra il 1860 e il 1940

La Redazione – Ancora cultura al Convitto Nazionale “Giordano Bruno” di Maddaloni. Questa volta si tratta di una mostra dal titolo Maddaloni: da Garibaldi alla Repubblica, organizzata grazie al sostegno dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra (ANMIG) e della Fondazione di Caserta e di Maddaloni. L’esposizione verrà allestita dal 21 al 23 maggio prossimo negli spazi del convitto maddalonese e Libro_Maddaloni_claruspropone una carrellata di documenti, fotografie e oggetti risalenti al periodo compreso tra il 1860 e il 1940, attraverso i quali si ripercorreranno le tappe principali della storia d’Italia e di Maddaloni.
La ricostruzione dell’intervallo temporale suddetto è stata realizzata soprattutto grazie ai reperti messi a disposizione dalla Fondazione di Caserta e di Maddaloni.
La mostra sarà aperta da giovedì 21 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00. L’ultimo giorno di mostra è sabato 23 maggio 2015, quando la mostra durerà dalle ore 9:00 alle ore 13.00. Venerdì 22, invece, si terrà un concerto nell’antico cortile interno del Convitto a cura della banda della Città di Maddaloni.
A presenziare l’esposizione per l’ANMIG e Fondazione Salvatore Borriello (Presidente, Francesco Pagliaro e Antonio Tedesco); per il “Il Club della Cultura” Antonio Cembrola (Presidente) e Daniela Di Stora (segretario), oltre al Rettore del Convitto Nazionale, prof. Michele Vigliotti, e al Direttore della stessa Istituzione Antonio d’Angelo.
Nel corso della mostra sarà possibile anche ritirare il libro Cittadini maddalonesi nella Grande Guerra di Salvatore Borriello e Antonio Cembrola, una presentazione dettagliata di tutti i maddalonesi rimasti reduci della Grande Guerra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.