Home Chiesa e Diocesi Alife. Inaspettata scoperta su San Sisto, opera del maestro Alessandro Vessella

Alife. Inaspettata scoperta su San Sisto, opera del maestro Alessandro Vessella

1067
0

Rinvenute due nuove strofe della novena di San Sisto, Santo Patrono della città e della Diocesi di Alife-Caiazzo

La Redazione – Un recente lavoro di ricerca a cura della Corale e dell’Azione Cattolica parrocchiale ha donato alla comunità di Alife due nuove strofe della novena in onore di San Sisto I composte dal maestro Alessandro Vessella. La scoperta, di alcuni mesi fa è stata possibile grazie al contributo dell’Associazione Storica del Medio Volturno che ha permesso il recupero delle antiche carte di musica custodendo sia queste che diversi altri scritti del Maestro.
Questo pomeriggio, in Cattedrale a partire dalle 17.00, una serie di momenti anticiperanno le serate di festa che da domani si faranno più solenni: in vista della prossima apertura del III centenario del ritrovamento (8 aprile 1716) e della ricognizione delle ossa di San Sisto I, papa a martire, su iniziativa di Angelo Maria Porfirio, vescovo di Alife dal 1703 al 1730, è stata restaurata la tela raffigurante quel vescovo, grazie ad un finanziamento del Comitato Festeggiamenti in onore di san Sisto I e che sarà presentata ai fedeli.
Sarà un evento storico, culturale e religioso durante il quale verrà presentato il profilo del vescovo Porfirio, sarà narrato in maniera artistica il racconto del ritrovamento e della ricognizione delle ossa tratto dal testo postumo di Niccolò Giorgio, testimone oculare dei fatti. Seguirà un momento musicale con la presentazione della novena ritrovata. Un segno quest’ultimo che rafforza l’identità alifana che nella devozione per il Santo Patrono si ritrova unita e si fa più attenta alla voce del Vangelo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.