Home Territorio Prata Sannita. Sequestro ad azienda zootecnica

Prata Sannita. Sequestro ad azienda zootecnica

720
0

I carabinieri di Prata Sannita, i colleghi del NAS di Casera e il personale dell’ASL di Piedimonte Matese, nel corso di un controllo ad azienda zootecnica per allevamento di bufale hanno deferito in stato di libertà un 80enne titolare dell’azienda. Le accuse vanno dalla realizzazione di deposito incontrollato di rifiuti non pericolosi in assenza di autorizzazione alla presenza di 6 capi di bestiame sprovvisti di auricolari identificativi fino allo stoccaggio di alimenti ad uso zootecnico in precarie condizioni igienico sanitarie.
I Carabinieri hanno accertato che l’uomo, proprietario dell’azienda, aveva realizzato un deposito rifiuti, in fase di smaltimento sul suolo, di liquami zootecnici senza le autorizzazioni previste; e aveva poi allestito un’area per lo stoccaggio di alimenti ad uso zootecnico all’interno del fabbricato in precarie condizioni igienico-sanitarie.
L’area interessata è stata sequestrata; i capi di bestiame sono stati posti sotto sequestro sanitario.

(fonte Comunicato stampa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.