Home Dalla Campania Caserta. Standing ovation per il Liceo Manzoni in scena al Teatro Greco...

Caserta. Standing ovation per il Liceo Manzoni in scena al Teatro Greco di Siracusa

1068
0

manzoni_siracusa

I ragazzi del liceo casertano si sono esibiti nel Processo a Medea, inaugurando così anche la prossima edizione del Festival

La Redazione – Gli alunni del Liceo “Manzoni” di Caserta hanno sfoggiato il proprio talento in occasione dell’ultimo Festival Internazionale del Teatro Classico dei giovani, promosso dall’Istituto Nazionale Dramma Antico, e svoltosi presso il Teatro Greco di Palazzo Acreide a Siracusa. Gli studenti del liceo casertano si sono esibiti in Processo a Medea, opera creata da Almerinda Della Selva, fondendo la poetica di Euripide, Apollonio, quella greca e la propria immaginazione, nata sul finire dello scorso anno, quando grazie al contributo dei Magistrati Andrea Della Selva e Giuseppina Casella e degli avvocati Camillo Irace e Gennaro Iannotti, nell’Aula Magna del Manzoni di Caserta viene “celebrato” il processo all’inquietante personaggio del mito, in occasione della Notte Bianca dei Licei Classici.
Il successo riportato dagli studenti, guidati dalla Dirigente Adele Vairo e diretti da Massimo Santoro, è il risultato di una formazione coltivata e consolidata nel tempo, per la precisione da sette anni, che “si offre da esempio virtuoso e promuove una delle più innovative best practices didattiche ed educative, da molti oggi replicate”, così la Preside Vairo. Tra gli spettatori anche Galatea Ranzi, insieme ad altri componenti dello staff teatrale.
Le indiscusse capacità artistiche hanno garantito ai ragazzi una fama senza precedenti; essi infatti sono stati invitati anche dai vertici della Facoltà di Giurisprudenza della SUN a ripetere nella sede universitaria quanto già rappresentato presso i locali della scuola: all’avvocato Iannotti si affianca Alfonso Quarto.
Oltre agli straordinari interpreti del lavoro, vanno ricordati i costumi curati da Titti Farina con la collaborazione di Maria de Stefano e realizzati dal Laboratorio“Moda in Danza”le scenografie di Carmine Posillipo, le musiche composte da Mario del Treppo e arrangiate da Massimo Santoro. Importante il contributo offerto da Gianluca Ariemma, ex-allievo del Manzoni e dell’Accademia dell’INDA, come Assistente alla Regia. Responsabile tecnico del Laboratorio, Eduardo del Prete; infine, organizzatore, nonché anima del Laboratorio, Emilio Colucci.
Il risultato ottenuto dai giovani attori del Manzoni è stato tale da far sì che l’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa ha deciso di affidare al Processo a Medea la cerimonia di inaugurazione della XXIII edizione del Festival nel 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.