Home Arte e Cultura Prata Sannita. Premio L’iguana, domenica la premiazione dei vincitori della terza edizione

Prata Sannita. Premio L’iguana, domenica la premiazione dei vincitori della terza edizione

1140
0

 concorso letterario

Alla cerimonia parteciperanno poeti, giornalisti e illustri personaggi della musica e dello spettacolo

La Redazione – Termina la terza edizione del Premio L’Iguana – Castello di Prata Sannita, e c’è attesa per il momento della premiazione, che si terrà domenica prossima (26 giugno) alle 10.30.
Il concorso letterario, ideato da Esther Basile, Maria Stella Rossi, Lucia Daga, e dedicato a Anna Maria Ortese, una delle più famose scrittrici del XX secolo, dà lustro alla dimensione culturale di Prata Sannita, alla sua storia e alle sue tradizioni decantate dal patrimonio artistico e architettonico che le appartiene.
Il prestigio che caratterizza il Premio L’Iguana è provato anche dalla partecipazione di illustri partner quali l’Istituto Italiano di Studi Filosofici di Napoli e l’Associazione Culturale “Eleonora Pimentel”, accanto ai quali vanno menzionati ovviamente anche l’Amministrazione Comunale di Prata e diverse associazioni e enti di risonanza nazionale ed europea.
Il concorso si è articolato in diverse sezioni: narrativa, poesia edita, poesia inedita, saggistica, video e corti, fotografia e musica. Tiziana Bianchi con il video Eroi silenziosi, eroi ogni giorno e Laura Valente con Omaggio a Caruso presenteranno fuori concorso le loro opere. Immagine/simbolo del Premio sarà l’opera dell’artista Simone Zaccarella, come si conferma la collaborazione fattiva del sindaco di Prata Sannita, Domenico Scuncio, e dell’assessore alla Cultura, Antonio Maddalena.
Presenzieranno l’evento, con i loro preziosi interventi, Gerardo Marotta, fondatore e Presidente dell’Istituto Filosofico, i poeti Elio Pecora e Roberto Deidier, l’italianista Margherita Pieracci Harwell, attrici Anna Maria Ackermann, Milena Vukotic, del critico cinematografico professor Alfredo Baldi, dell’onorevole Vittoria Franco, di giurati,  musicisti, attori e giornalisti.
La cerimonia verrà impreziosita dalla presenza di prodotti presentati da alcune aziende del Molisano: Dolceamaro Confetti Papa, Campi Valerio, Caseificio Di Nucci, Pontificia Fonderia Marinelli e i Vini Alessandra Di Tommaso e Carlo Zucchetti-Montefiascone. I padroni di casa, la Famiglia Scuncio Daga, accoglieranno ospiti, studiosi e artisti nella loro Dimora dal sapore antico e sede di diverse manifestazioni di tipo culturale negli anni passati. Ad immortalare con foto e videoriprese Rosy Rubulotta.

Qui l’INVITO alla cerimonia di premiazione

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.