Home Attualità Attentato a Nizza: sale a 84 il bilancio delle vittime

Attentato a Nizza: sale a 84 il bilancio delle vittime

967
0

Nella notte del 14 luglio un camion sulla folla, 84 morti sulla Promenade des Anglais. Prolungato lo stato di emergenza

attentato a nizzaAttentato di Nizza: 84 morti. Lo stato d’emergenza prolungato di tre mesi”: è il titolo che occupa l’home page del quotidiano francese “Le Monde”.
Il bilancio sale a 84 morti, insiste “Le Figaro”. E il “Nice matin”, testata locale, sottolinea che l’attentato è avvenuto il 14 luglio, festa nazionale francese.
Ieri sera, poco prima delle 23, nel corso delle cerimonie per ricordare la presa della Bastiglia, un camion bianco di 4 tonnellate ha forzato il blocco entrando nella zona pedonale della Promenade des Anglais, lungo mare nizzardo, investendo i passanti. Le forze dell’ordine hanno sparato cercando di fermare l’autista, che nel frattempo causava la morte di 84 persone e un centinaio di feriti, una ventina in gravi condizioni.
La folle corsa del tir, che ha causato il fuggi-fuggi generale e il panico tra la folla, si è arrestata dopo due chilometri: l’attentatore, del quale si sa per ora l’origine franco-tunisina, è stato ucciso dalla polizia, che è attualmente alla ricerca di eventuali complici e sta ricostruendo la dinamica dei fatti. Il presidente François Hollande ha subito inviato un messaggio alla nazione e ha prolungato di tre mesi lo stato di emergenza.

“Abbiamo seguito, questa notte, con grandissima preoccupazione, le terribili notizie che venivano da Nizza. Manifestiamo, quindi, da parte di Papa Francesco e nostra, tutta la partecipazione e solidarietà alle sofferenze delle vittime e dell’intero popolo francese, in quello che doveva essere un grande giorno di festa. Condanniamo nella maniera più assoluta ogni manifestazione di follia omicida, di odio, di terrorismo, di attacco contro la pace”. E’ quanto riferisce il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.