Home Arte e Cultura Piedimonte Matese. I versi di “Una lirica per l’anima” incantano la città

Piedimonte Matese. I versi di “Una lirica per l’anima” incantano la città

1381
0

Nel corso dell’evento organizzato dal Comitato “Insieme per l’Arte”, spazio all’iniziativa dei Fai “I luoghi del cuore”, per il recupero del Palazzo Ducale di Piedimonte

Annabella Ciardiello | Nella calda atmosfera dell’Auditorium Comunale Sveva Sanseverino di Piedimonte Matese, si è svolto lo scorso 15 luglio l’evento Piedimonte, una poesia per l’arte. Un reading poetico organizzato dal Comitato “Insieme per l’Arte” in collaborazione con l’Assessorato del Comune di Piedimonte Matese, in particolare nella persona del Prof. Costantino Leuci, per presentare l’omonima antologia: scritti poetici e in prosa per la tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico-culturale del territorio matesino.Momento consegne firme al Comitato per il recupero di Palazzo Ducale
Si tratta di una raccolta di liriche e inserti fotografici che descrivono le bellezze del Parco del Matese, curata dalla scrittrice Nina Miselli.
Il Comitato “Insieme per l’arte”, giunto alla sua IX rassegna letteraria, ha scelto come luogo da promuovere e valorizzare proprio il territorio matesino, che grazie alle sue ricchezze artistiche, paesaggistiche e storiche, i poeti, provenienti da tutta Italia, non hanno avuto difficoltà a descrivere e rappresentare nei loro versi. Un progetto nato per sensibilizzare alla tutela e alla promozione del nostro patrimonio in tutte le sue forme.
“Tutto nasce, infatti, dall’incontro tra poesia, fotografia e pittura, figlie di una stessa madre, l’Arte, voci narranti di una identità culturale locale”, afferma con soddisfazione la presidentessa del comitato dei volontari della cultura la Dott.ssa Ella Clafiria Grimaldi, nonché Event Organizer di manifestazioni culturali di prestigio e di successo nella capitale. Quale modo migliore per valorizzare un territorio se non partendo dalla sua storia? È per questo motivo che il Comitato “Insieme per l’Arte” come gesto simbolico ha voluto appoggiare, nel corso dell’evento, la campagna di raccolta di segnalazioni al FAI nell’ambito dell’ottavo censimento “I luoghi del cuore 2016”, consegnando circa 130 firme ai rappresentanti del Comitato per il recupero del Palazzo Ducale di Piedimonte Matese.
Sul palco si sono avvicendati poeti provenienti da tutta Italia: Antonio Bellino da Vasto e Michele Mandunzio da Campobasso giunti rispettivamente dall’Abruzzo e dal Molise, Nina Miselli dall’Emilia Romagna (originaria di Piedimonte Matese), Ella Grimaldi e Laura Pingiori da Roma; Adriana Pedicini da Benevento; Anna Ursula Giuliani, Soccorsa Focarete e Maria Rosa Di Donna dalla Puglia; Felice Zinno e Salvatore Pasquale, entrambi campani e rispettivamente da Caserta e Napoli; Antonio Riccio, Federica Cinotti, Annabella Ciardiello ed Escluso Mortimer da Piedimonte Matese. La serata è stata arricchita da performance teatrali di forte impatto dell’attrice pugliese Marianna Petronzi, la quale con grande maestria ha incantato ed emozionato il pubblico presente. Ai momenti poetici si sono alternati suggestivi momenti musicali, a cura della Soprano Maria Cristina Miselli, del M. Flauto Traverso Sabrina Cenerazzo e dal M. Daniele Alfisi al pianoforte. Ad incorniciare l’evento la presenza delle pittrici matesine Anna e Mirella Zulla, con le loro opere in esposizione nell’adiacente Chiostro di San Domenico.
Per il Comitato “Insieme per l’arte” ancora una volta la poesia si fa carico di un arduo compito: scuotere le coscienze e tradurre le parole in azioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.