Home Eventi Gioia Sannitica. Sagra degli Antichi Sapori, questa sera via all’evento estivo

Gioia Sannitica. Sagra degli Antichi Sapori, questa sera via all’evento estivo

904
0

Dal 12 al 18 agosto: sette serate di buona cucina locale, musica e arte

Sagra degli antichi sapori gioia sanniticaLa Redazione | Ritorna a Gioia Sannitica la Sagra degli Antichi Sapori, evento topico dell’estate gioiese. Stasera il taglio del nastro della XIX edizione organizzata dalla Pro Loco Gioiese e in programma fino a giovedì prossimo, 18 agosto.
Un Ferragosto dedicato all’offerta gastronomica della zona in piazza Giovanni Paolo II (di fianco al Municipio), con i prodotti delle aziende del territorio e l’impegno di tanti volontari che lavorando per rendere sempre più apprezzato l’evento.
Ben 15mila i visitatori dello scorso anno, che si sono deliziati il palato con i vari piatti della tradizione locale: dalla pasta fresca fatta in casa, gnocchi e scialatielli, fino alle pietanze a base di carne e alle ottime pizze fritte, e non solo, con particolare riguardo per le bontà del Matese: dal porcino ai salumi, dalle carni genuine agli ortaggi coltivati in terreni non inquinati.
Le sette serate saranno allietate da musica dal vivo e tanto divertimento dai bambini ai più anziani, passando per giovani ed adulti che avranno modo di rilassarsi in un paesaggio davvero incantevole, con la possibilità anche di visitare la mostra d’arte del maestro ceramista Silvano D’Orsi, gioiese doc e punta di diamante della scuola di ceramica di Deruta.
Il menù di quest’anno presenta alcune new entry, come le pantacce ai ceci, la pasta tipica del posto, le crepes ai funghi porcini, la parmigiana di melanzane e il caciocavallo impiccato del Matese, preparato in collaborazione con il Caseificio Antichi Sapori Pascale e la Fattoria Didattica “Il Professore”.
L’incasso ricavato sarà a disposizione per realizzare iniziative di valorizzazione della comunità, proposito espresso da Tiziana Mennone, Presidente della Pro Loco, in sede di conferenza stampa, d’accordo con Claudio Melillo e Mario Grandetti, suoi predecessori e al sindaco Michelangelo Raccio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here