Home Un verso un pensiero La danza della neve, di Ada Negri

La danza della neve, di Ada Negri

5040
0

LA DANZA DELLA NEVE

Sui campi e sulle strade
silenziosa e lieva
volteggiando, la neve
cade.
Danza la falda bianca
nell’ampio ciel scherzosa,
Poi sul terren si posa
stanca.
In mille immote forme
sui tetti e sui camini,
sui cippi e sui giardini
dorme.
Tutto d’intorno è pace;
chiuso in oblio profondo,
indifferente il mondo
tace.

Cade leggera sulle strade, dopo un volo sinuoso,
una specie di danza, che inizia in cielo

e termina al suolo.
Svariate forme assume, ricoprendo di sé tutte
le superfici che incontra.
Una pace insolita provoca, 
come se il suo arrivo imponesse al mondo silenzio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.