Home Territorio Alife. Si toglie la vita giovane diciottenne

Alife. Si toglie la vita giovane diciottenne

7970
0

È accaduto questa notte.
Ha deciso con un gesto estremo di togliersi la vita, impiccandosi in un capanno riservato al ricovero degli attrezzi agricoli.
Fare il suo nome pesa, costa sacrificio; la cronaca impone il racconto dei fatti che si fanno amari per la comunità di Alife.

emanuele ceneri suicidio alifeEmanuele Ceneri, 18 anni, da qualche mese rinchiuso in se stesso, come conferma il Maggiore dei Carabinieri della Compagnia Piedimonte Matese, Giovanni Falso.
“Il racconto dei genitori lo descrive come un ragazzo provato negli ultimi tempi da una delusione sentimentale e dai risultati scolastici che non lo soddisfacevano”.
Intorno alle 2.00 di questa notte l’allerta data dai familiari ai Carabinieri e al 118. I medici hanno potuto constatare solo l’accaduto, tanto che il Magistrato, chiamato immediatamente sul posto, ha scelto di lasciare la salma a disposizione della famiglia da subito, avendo accertato la morte e la dinamica dei fatti.

Emanuele frequentava l’Istituto Alberghiero di Piedimonte Matese, e da qualche tempo frequentava la scuola guida, ansioso di prendere presto la patente, traguardo felice per ogni ragazzo della sua età.

Resta il silenzio. E il necessario “perché”.
Ancora una volta la solitudine ha vinto i sogni di un ragazzo.
Aprire oggi la festa verso la Pasqua in questo modo, ci impone una preghiera in più: per i genitori di Emanuele, per quanti in questo momento si stanno chiedendo come sia possibile, come mai nessuno si fosse accorto della gravità cui si andava incontro.
Abbonderanno le ipotesi, le domande. La certezza che resta è quella di un giovanissimo che ha dato ragione a se stesso e al suo dolore – forse passeggero – non lo ha saputo contraddire, ne è stato momentaneamente sconfitto.
Sì, momentaneamente… perché ci piace pensare che Emanuele avesse per sé ben altri sogni e importanti progetti nel cassetto come è per i ragazzi della sua età.
Ne siamo certi, Emanuele guardava lontano…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.