Home Territorio Alife. È anche dissesto idrogeologico, a “dichiararlo” questa volta sono le buche...

Alife. È anche dissesto idrogeologico, a “dichiararlo” questa volta sono le buche nell’asfalto

1872
0

Un problema che i cittadini segnalano con insistenza da almeno 20 anni, ma che affonda le sue radici nel sistema di cunicoli d’acqua che nel sottosuolo attraversano l’antica città, rendendo fragile e disconnesso l’intero sistema viario.
L’attenzione è da sempre su via Erennio Ponzio, da ieri chiusa al traffico veicolare con un ordinanza del sindaco Salvatore Cirioli, ma sono diversi i tratti stradali oggetto di attenzione.

Che l’asfalto presentasse ormai da troppo tempo, crepe, aperture e avvallamenti è stato sotto gli occhi di tutti fino alla decisione delle ultime ore in seguito all’apertura di una buca dal diametro di circa 30 centimetri.
I cedimenti del suolo interessano anche le abitazioni che affacciano sulla medesima strada, dove i residenti, da tempo, segnalano il consistente pericolo e fanno i conti con le crepe che sia all’interno che all’esterno delle abitazioni allarmano circa la sicurezza delle strutture portanti.

Nel 2011, un servizio di Striscia la Notizia, a cura di Luca Abete, portava all’attenzione del pubblico del Tg satirico il grave rischio – confermato dagli accertamenti dei Vigili del Fuoco – che correvano (e corrono) i residenti.
A distanza di qualche metro, in via Tenente Capasso, stesso problema risanato nel 2014 con la sistemazione di un tratto viario di 10 metri; tuttavia a pochi metri, esattamente all’incrocio con via Trutta, i muri portanti di altre case presentano gravi segni di spaccatura.

Come già segnalato dalla nostra redazione nel 2014, il caso delle strade alifane non è solo questione “manutentiva” ma di risanamento necessario ed urgente che implicherebbe un accurato accertamento della situazione (anni fa il Comune incaricava esperti geologi per lo studio del sottosuolo) e il conseguente risanamento.

L’Ordinanza emessa dal Sindaco, dopo l’accertamento dei Vigili Urbani in via Erennio Ponzio, prevede l’affidamento di incarico ad una ditta edile specializzata per la quantificazione del danno e la predisposizione degli Uffici comunale competenti ai lavori di ripristino.
Considerata l’entità del danno potrebbero significare per diverso tempo la chiusura del tratto viario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.