Home Dalla Campania Pietramelara. Arrestato dai Carabinieri per detenzione e spaccio di stupefacenti

Pietramelara. Arrestato dai Carabinieri per detenzione e spaccio di stupefacenti

L'uomo, un 21enne di Teano, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Rinvenuti dai Carabinieri anche 2.300 euro in banconote da 50

764
0

Nella mattinata di ieri a Pietramelara un uomo è stato fermato dai Carabinieri di Vairano Scalo per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di S. G., classe ’96 originario di Teano, il quale è stato sottoposto agli arresti domiciliari, dando esecuzione al provvedimento restrittivo che fa seguito ad un’indagine portata avanti dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere da febbraio scorso.

Grazie a intercettazioni telefoniche, attenti controlli e pedinamenti, riscontri di polizia giudiziaria e sequestri di stupefacenti, i militari sono risaliti al reo, in relazione ad un’attività di spaccio di hashish e marijuana, da tempo praticata a Pietramelara.
S. G. è colpevole di oltre duecento cessioni di stupefacente a diversi assuntori provenienti da Vairano Scalo, Pietramelara, Riardo ed altri comuni limitrofi e le consegne venivano effettuate quasi sempre nel pomeriggio o di sera nei pressi di un noto esercizio commerciale ubicato nella pizza centrale di Pietramelara, nell’area mercato o in altre strade.

Alla vendita della droga, effettuata dall’indagato in base alla sua fitta rete di contatti, corrispondeva il pagamento di tariffe prestabilite.
All’arresto è seguita la perquisizione, durante la quale i Carabinieri hanno perquisito 2.300 euro suddivise in banconote da 50 euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here