Home Territorio Alvignano. Successo per l’Open Day dell’Azione Cattolica, il nuovo anno abbia inizio

Alvignano. Successo per l’Open Day dell’Azione Cattolica, il nuovo anno abbia inizio

L'evento, svoltosi domenica 8 ottobre, ha visto protagonisti l'ACR (dai 6 ai 14 anni), i giovanissimi (15-18 anni) e gli adulti (dai 30 in su)

696
0

Un Open Day per iniziare le attività del nuovo anno associativo: è l’originale idea che i ragazzi dell’Azione Cattolica di Alvignano hanno mutuato dagli istituti scolastici e, in generale, dalle istituzioni pubbliche o private che aprono di questi tempi le loro porte per farsi conoscere al pubblico. Un’intera giornata trascorsa in oratorio per presentare a chiunque avesse avuto voglia di partecipare il nuovo anno associativo, pieno di grandi novità a partire dal neonato gruppo adulti parrocchiale.
Tenutosi domenica scorsa e iniziato con la celebrazione eucaristica parrocchiale, l’evento ha visto protagonisti i tre settori AC della parrocchia: l’ACR (dai 6 ai 14 anni), i giovanissimi (15-18) ed appunto gli adulti (dai 30 in su). Le attività di conoscenza della mattina e quelle pomeridiane di presentazione del cammino hanno dato ai numerosi partecipanti una panoramica completa di quello che sarà il nuovo cammino formativo dell’Associazione.

Per i più piccoli attività sulla fotografia, tema che caratterizzerà l’intero cammino. I giovanissimi invece, partendo dal brano della vedova nel tempio dell’evangelista Marco, hanno posto le basi per un impegno gratuito che doni all’altro il tempo vissuto e non quello superfluo. Gli adulti hanno mosso i loro primi passi, reclamando una formazione in stile AC ed un posto in parrocchia.

Bilancio finale positivo, innanzitutto grazie alla massiccia partecipazione, senza dimenticare però il grande lavoro degli educatori: giovani buoni e volenterosi, silenziosi operatori cristiani impegnati a far sì che questa atmosfera si respiri lungo tutto l’anno associativo. Buona fortuna allora: che questo inizio cammino rappresenti il punto di partenza per una bella storia!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here