Home Arte e Cultura Piedimonte Matese, al Liceo Galilei trionfa la US Naval Force Band

Piedimonte Matese, al Liceo Galilei trionfa la US Naval Force Band

La Banda si è esibita con un repertorio di tredici brani dal sapore natalizio, intervallati dagli assoli e dalla performance del solista Anthony Garcia, il quale ha presentato i brani in lingua italiana

1683
0

Vibrante atmosfera natalizia: merito delle note della Banda musicale della Nato che esibendosi nell’Auditorium del Liceo Statale “Galileo Galilei”, ha anticipato il sapore vero e proprio del Natale.
La serata è iniziata con il saluto della dirigente Bernarda De Girolamo rivolto ai presenti, ai musicisti, ai politici (il sindaco Luigi Di Lorenzo e il consigliere provinciale Gianluigi Santillo).
A distanza di qualche mese dall’inizio dell’anno scolastico, che ha visto il Liceo aprirsi al nuovo indirizzo musicale, non poteva mancare un approfondimento sulla rinnovata offerta fomrativo dell’Istituto matesino. Se ne è occupato il professore Nicola Sansone, il quale ripercorrendo brevemente la storia del Galilei, ha ricordato i passi avanti compiuto e i risultati che oggi questa scuola vanta in ambito provinciale e regionale per meritori di alunni e professori.

A presentare la banda, il direttore Charles S. White Jr. e il vicedirettore Matt Anderson è stata la docente di lingua e letteratura inglese Claudia Santomassimo.
L’esibizione è consistita in tredici brani quasi esclusivamente natalizi eseguiti da tutta la banda con intervalli dedicati agli assoli e tre al solista Anthony Garcia che si è cimentato nel presentare i testi in lingua italiana.
Standig ovation finale e richiesta di bis. Per un Liceo musicale appena nato, non poteva esserci momento di spinta migliore dato dall’incontro con questa originale esperienza “straniera”. E ancora una volta la scuola si conferma spazio privilegiato per la formazione e le scelte future degli studenti.

Claudia Ricigliano, Maria Neve Cecaro, Matteo Ossorio, Mattia Riccio, classe IIIBS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.