Home Arte e Cultura A Scuola di Stelle, primato del Matese

A Scuola di Stelle, primato del Matese

La prima Scuola di Astronomia è stata ospitata dal Liceo "G. Galilei" di Piedimonte Matese dal 14 al 17 giugno scorso

577
0

Il Liceo “Galileo Galilei” di Piedimonte Matese ha ospitato la Scuola Estiva di Astronomia di Orientamento e di Eccellenza, denominata “A Scuol@ di Stelle“, dal 14 al 17 giugno scorso. Istituita dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, la Scuola è stata promossa dal Liceo matesino, in collaborazione con il Comune di Piedimonte Matese, la Città Metropolitana di Reggio Calabria-Planetario Pythagoras. La Scuola matesina, guidata dalla dirigente Bernarda De Girolamo, si è dotata inoltre di un telescopio che sarà utilizzato per le osservazioni astronomiche.
Si tratta di un progetto nazionale, alla prima edizione, al quale hanno preso parte 35 studenti e studentesse frequentanti il secondo e il terzo anno degli Istituti Secondari di Secondo Grado, sia statali che paritari, provenienti da tutta Italia, considerati particolarmente meritevoli e interessati a partecipare ai Campionati Italiani di Astronomia: 15 provenienti dagli Istituti secondari di secondo grado di tutta Italia; 15 dagli istituti secondari di secondo grado del territorio di Caserta e Benevento; 5 provenienti dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria-Planetario Pythagoras.

La Scuola, la cui direzione è affidata alla professoressa Domenica Di Sorbo, mentre il ruolo di facilitatrice è della professoressa Angela Misiano, si propone di avvicinare gli studenti allo studio delle materie scientifiche e in particolare dell’Astronomia, che non rientra tra le discipline dell’ordinamento scolastico italiano. Ospite dell’iniziativa il dottor Ettore Acerra, direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale della Campania, la cui presenza ha conferito all’evento inedito nel suo genere ancora maggiore autorevolezza.
Per gli studenti si è trattato di un’esperienza arricchente e formativa sotto diversi punti di vista: innanzitutto perché ha dato loro la possibilità di confrontarsi con i loro colleghi provenienti da realtà diverse, sia sotto il profilo sociale che quello culturale, di scambiarsi pareri su argomenti ma molto di più perché hanno potuto accostarsi all’affascinante universo astronomico. La Scuola si è articolata in dibattiti di approfondimento teorico e in attività di laboratorio, ai quali gli studenti, suddivisi in gruppi di lavoro, hanno tradotto in termini pratici le conoscenze apprese.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.