Home Chiesa e Diocesi Alvignano. Maria Pellegrina visita le famiglie della parrocchia SS. Pietro e Paolo

Alvignano. Maria Pellegrina visita le famiglie della parrocchia SS. Pietro e Paolo

La statua della Vergine, restaurata di recente, ha iniziato il suo pellegrinaggio attraverso le vie della campagna alvignanese lo scorso 1° maggio

1961
0
Immagine della statua di Maria Pellegrina dopo il restauro

Gino PonsilloUn evento di grande impatto spirituale e grande partecipazione dei fedeli: la partenza della Madonna Pellegrina dalla chiesa dei SS. Pietro e Paolo il giorno 1° maggio 2018, avvenuta dopo la celebrazione della Santa Messa delle ore 10.00, alla volta della località Corte Iodice – Nido di Pietra.
Durante l’intenso momento di preghiera, il parroco, don Pasquale Rubino, ha consegnato alla comunità il suo messaggio: “carissimi fedeli in occasione del prossimo Sinodo dei Giovani e, con il restauro effettuato alla statua della Madonna Pellegrina, vogliamo incamminarci anche noi con Maria sulle strade della nostra comunità parrocchiale per portare insieme a Lei, Madre dei giovani, la voce della Chiesa e del Vangelo”.

Don Pasqualino Rubino, nel rivolgersi ai devoti presenti, comunica la scelta di indire il Sinodo dei Giovani, che è “espressione della sollecitudine pastorale della Chiesa  ed  è in continuità con quanto emerso dalle recenti Assemblee sinodali sulla famiglia e con i contenuti dell’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia. Il Sinodo, che si terrà nell’ottobre 2018, intende accompagnare i giovani nel loro cammino esistenziale verso la maturità affinché, attraverso un processo di discernimento, possano scoprire il loro progetto di vita e realizzarlo con gioia, aprendosi all’incontro con Dio e con gli uomini e partecipando attivamente all’edificazione della Chiesa e della società”.

I fedeli, che hanno partecipato con commozione e devota riconoscenza alla Vergine, sono consapevoli che “portare la statua  della Madonna in processione per le campagne del  paese, dove quotidianamente si spende la nostra vita con le sue gioie e le preoccupazioni, testimonia la fede in Maria e prova a contagiare cristianamente anche altri con questa  presenza di fede discreta e propositiva”. Pertanto, la speranza della comunità, che ha atteso con gioia la venuta della statua della Madonna Pellegrina, si concentra tutta sui prossimi giorni, che siano di preghiera e di grazia che, attraverso l’intercessione di Maria, il Signore vorrà offrire ai Giovani e all’intera comunità alvignanese.

Al termine della celebrazione, don Pasquale ha voluto ringraziare quanti si sono impegnati nella preparazione e l’organizzazione del Pellegrinaggio della restaurata statua della Vergine, che attraverso le strade della campagna alvignanese fa visita alle famiglie, alle quali porta il suo invito alla preghiera ed un appello alla pace e alla comunione con Dio e con i fratelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.