Home Territorio Croce Rossa Alto Casertano / Matese. Cambia la sede, ma restano i...

Croce Rossa Alto Casertano / Matese. Cambia la sede, ma restano i servizi

Il comune di Pietravairano chiede al Comitato la restituzione dei locali concessi in comodato d'uso gratuito, senza escludere la possibilità di concedere una nuova sede ubicata nell'ex Palazzo comunale in piazza Cesare Battisti

607
0

Il Comitato Alto Casertano e Matesino della Croce Rossa Italiana cambia sede. A stabilirlo è la Delibera n. 42 dello scorso 26 luglio, emessa dalla Giunta comunale di Pietravairano, guidata dal sindaco, la dott.ssa Marianna Di Robbio. La struttura che finora ha ospitato il Comitato di Croce Rossa è ubicata nel Palazzo comunale e concessa al Comitato in comodato d’uso gratuito. Ora, come si legge nella Delibera comunale, si chiede “la restituzione di detto locale nel più breve tempo possibile”. L’Amministrazione Di Robbio non esclude, tuttavia, “l’ipotesi di concedere in comodato d’uso gratuito a codesto Comitato altro locale ubicato nell’ex edificio comunale in piazza Cesare Battisti in Pietravairano”, edificio “sempre di proprietà comunale, qualora codesto Comitato faccia pervenire la relativa richiesta”.

La presenza del Comitato di Croce Rossa sul territorio costituisce una garanzia concreta per l’Alto Casertano e il Matese, considerata l’intensa e costante attività svolta dai volontari, attraverso campagne di sensibilizzazione sulla salute dei cittadini, forme di assistenza medica; formazione e preparazione del personale volontario.
Una bella novità la presenza di Croce Rossa Italiana sul territorio, salutata con entusiasmo nell’aprile del 2017 (leggi l’articolo).
Lo spostamento in altra sede potrebbe causare disordine nell’immediato, come ogni cambiamento in termini logistici, a cominciare dal trasloco per arrivare alla nuova organizzazione delle attività. Tuttavia, la disponibilità manifestata dagli amministratori nel concedere al Comitato una nuova base operativa, esplicita il riconoscimento del lavoro di Croce Rossa, il suo valore importante, il suo essere punto di riferimento per l’intero comprensorio.

 Un po’ di numeri 
La portata del Comitato locale di Croce Rossa italiana è tutta nella fiducia che i cittadini hanno ormai riposto nelle attività che garantiscono sicurezza e assistenza. Con piacere elenchiamo la lunga serie di lavori e impegni portati avanti in questo breve tempo di servizio in Alto Casertano:  

107 Corsi BLSD (sanitari e laici) con certificato accreditato dalla Regione Campania (formati docenti e carabinieri dell’Alto Casertano); oltre 1230 ore di servizio trasporto infermi, assistenze sanitarie a manifestazioni e taxi sanitario; 728 pacchi alimentari distribuiti agli assistiti sui territori di Caianello, Pietravairano, Piedimonte Matese, Sant’Angelo d’Alife, Pietramelara, Dragoni e Alvignano.
A questo si aggiunge la significativva campagna di sensibilizzazione “Non sono un bersaglio”, non solo per informare ma soprattutto mobilitare le coscienze sugli attacchi al personale sanitario; poi la campagna di screening gratuiti per sistema cardiovascolare: 87 elettrocardiogrammi gratuiti, 102 visite cardiologiche, 79 Eco Aorta e TSA; somministrazione di 140 test gratuiti per la diagnosi di HIV ed epatite C; 672 ore di servizio di assistenza ad anziani; 300 ore di corsi di formazione ed esercitazione per i volontari; Campagna di sicurezza stradale e Campagna sulle malattie sessualmente trasmissibili rivolte ai giovani.

Alto Casertano / Matese. Nasce la Croce Rossa anche sui nostri territori

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here