Home Scuola Piedimonte Matese. Termina il Progetto Accoglienza delle classi prime. Scoperta del territorio,...

Piedimonte Matese. Termina il Progetto Accoglienza delle classi prime. Scoperta del territorio, sport e inclusione all’ISISS

Visita guidata al santuario di Ave Gratia Plena, attività di orientamento insieme all'associazione Love Matese e presentazione del progetto didattico per l'Italiano L2 per gli alunni Nuovi Arrivati in Italia: queste le tre 'tappe' del progetto di accoglienza degli studenti delle classi prime

1113
0

Angela Cinotti – Gli alunni delle classi prime dell’ISISS di Piedimonte Matese, circa 130, come da alcuni anni a questa parte, nella prima settimana di lezione sono stati coinvolti nelle attività del Progetto Accoglienza. Il progetto ha lo scopo di facilitare l’inserimento degli studenti del primo anno, aiutandoli a superare difficoltà ed eventuali disagi e di favorire il processo di coesione già all’inizio dell’anno scolastico, tramite attività scolastiche ed extrascolastiche, con uscite sul territorio e attività all’aperto nell’ampio spazio verde attiguo all’Istituto.

 Visita al santuario di Ave Gratia Plena 
Il 25 e 26 settembre le classi prime dell’Istituto Tecnico Industriale e dell’Istituto Tecnico Agrario, accompagnate dai docenti in orario hanno potuto visitare la chiesa Ave Gratia Plena di Piedimonte Matese grazie alla disponibilità del parroco, don Emilio Salvatore. I ragazzi sono stati accolti oltre che dal parroco, dai due giovani universitari Alessandro Dainese e Roberto Di Buccio i quali hanno fatto da guida presentando il Santuario dal punto di vista storico ed architettonico. L’incontro, svoltosi nel pieno rispetto delle misure anti-covid, è proseguito con un momento di riflessione in cui don Emilio Salvatore ha colloquiato coi ragazzi su tematiche universali quali la condivisione, l’aiuto reciproco, la solidarietà, l’accettazione della diversità e li ha invitati a riflettere sulle difficoltà che il momento attuale ci pone di fronte. L’incontro si è concluso con una benedizione speciale agli alunni e agli operatori della scuola.

 Insieme all’associazione Love Matese 
Nelle giornate di lunedì 28 e martedì 29 settembre, invece, le classi sono state impegnate in attività di orienteering con l’associazione Love Matese. Si è trattato di un’attività di avvicinamento allo sport-orientamento. Gli alunni, dopo aver ricevuto una breve spiegazione e le indicazioni da parte degli esperti di Love Matese Angelo Rotunno e Claudia Orsino, hanno avuto a disposizione una mappa realizzata partendo dalla planimetria dell’Istituto e, armati solo di carta e matita, sono stati coinvolti in una prova a tempo in cui hanno potuto verificare e mettere in evidenza inclinazioni e abilità quali leggere e orientare una mappa, la velocità di azione e pensiero, le capacità decisionali e le abilità nel calcolo matematico e nella misura di rapporti e distanze.

 Il progetto per l’Italiano L2 per gli alunni Nuovi Arrivati in Italia 
Alle attività di accoglienza rivolte a tutti gli alunni quest’anno si è aggiunto l’inizio del progetto didattico per l’Italiano L2 per gli alunni NAI (Nuovi Arrivati in Italia) che sempre più numerosi si iscrivono alla prima classe dell’Istituto. Si è trattato di un primo incontro con somministrazione di un test per verificare la conoscenza della Lingua italiana in modo da poter organizzare la didattica nei consigli di classe interessati e un corso specifico di Italiano L2. Ancora una volta si evidenzia la finalità principale dell’ISISS, diretto dal professore Nicolino Lombardi: non lasciare nessuno indietro e lavorare per l’inclusione di tutti gli alunni con bisogni educativi speciali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.