Home Territorio CAI Piedimonte Matese, Panella riconfermato Presidente: “L’epidemia da Covid, uno stimolo per...

CAI Piedimonte Matese, Panella riconfermato Presidente: “L’epidemia da Covid, uno stimolo per essere migliori”

Parte la programmazione escursionistica del 2022. Primo appuntamento il 6 gennaio a Fragneto Monforte in collaborazione con il CAI di Benevento e le associazioni "Lerka Minerka" e "Terra e Radici"

611
0

Dall’Associazionismo locale, l’augurio di guardare avanti attingendo al “granaio” su cui si fonda la memoria collettiva e il senso di appartenenza alla comunità…

Sono le parole di Franco Panella, in ottobre riconfermato alla guida del Club Alpino Italiano-Sezione Piedimonte Matese, alla vigilia delle attività sociali del 2022 che partiranno tra pochi giorni. Appuntamento il 6 gennaio a Fragneto Monforte.
SCARICA IL PDF

Con lui, a condividere la responsabilità della sezione matesina del CAI ci sono Antonio Del Giudice vicepresidente, Rolando Di Benedetto segretario, Loredana Loffredo tesoriera, Matteo Alberico consigliere e poi il gruppo di soci che partecipa alle iniziative sportive e culturali programmate e le anima con la consueta partecipazione entusiasta e motivata.

Alle radici di questa associazione, nata nel momento di urgente bisogno unitario per l’Italia nel 1863, si ancora il messaggio di speranza del Presidente per l’anno che inizia in un contesto sociale e politico profondamente provato dalla epidemia da Covid19 con pesanti conseguenza sul sistema di relazioni, di legami, di iniziative che da sempre contraddistingue il Paese nella molteplicità delle associazioni e manifestazioni che lo identificano.

“Intravedo in questo periodo storico un salto di qualità per tutti i popoli; ognuno di noi si è reso conto che la nostra indole, la nostra umanità è in fase evolutiva. Lo stimolo c’è stato dato proprio dalla epidemia mondiale. L’uomo, allo specchio si è riconosciuto più sensibile (e non più al centro del mondo) mettendo in circolo, con generosità, ricordi, racconti, speranze, progetti. Abbiamo attinto, e lo stiamo ancora facendo, al patrimonio di valori, racchiuso nella lungimiranza e nell’investimento culturale di chi ci ha preceduto tanto da possedere oggi un grandissimo “granaio” essenziale per la memoria collettiva e il senso di appartenenza della comunità. Non possiamo, non dobbiamo abbandonare e cancellare un tale patrimonio, non considerarlo con l’adeguata cura significherebbe trascurare i nostri principi di vita sociale”.

Stare insieme, senza trascurarsi; avere cura della casa comune, dunque degli spazi che uomo e natura condividono: la mission del CAI è riconfermata in queste parole alla vigilia della prima data in calendario fissata per il prossimo 6 gennaio con un’escursione sulle colline beneventane nel territorio di Fragneto Monforte in collaborazione con il CAI Benevento e le associazioni “Lerka Minerka” e “Terra e Radici”. Una passeggiata di 6 ore (partenza alle 9 da Fragneto M.) con un dislivello di 400 mt, per dedicarsi ad una comoda camminata che coniuga socialità e visione del paesaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.