Home Attualità Covid19. Aggiornamenti sui casi nell’area matesina e in Italia. Piedimonte a quota...

Covid19. Aggiornamenti sui casi nell’area matesina e in Italia. Piedimonte a quota 166 positivi

Il conflitto Russia-Ucraina sposta l'attenzione dei media e della popolazione su "nuovi" e urgenti temi. Lievi e rassicuranti i sintimo di chi risulta contagiato dal Covid; casi lievemente in rialzo rispetto alle ultime settimane

1233
0

In Italia ieri sono stati registrati 971.155 positivi per Covid-19, 30.767 in meno rispetto al giorno precedente. Il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 13.214.498, con un incremento nelle 24 ore precedenti ai test di 54.230. Questo è quanto emerge dai dati del monitoraggio sanitario sulla diffusione del Covid-19 diffusi e pubblicati sul sito web del ministero della Salute.

La cronaca quotidiana di giornali e tv ha ridotto notevolmente l’aggiornamento sui dati sanitari da Covid19: la guerra tra Russia e Ucraina e la crisi umanitaria che si sta delineando necessita di maggior attenzione rispetto a quanto produce il Covid in Europa: seppur il numero dei contagi resta elevato, non destano preoccupazione le condizioni di salute di quanti risultano contagiati (e vaccinati) se si escludono patologie pregresse che possono peggiorare lo stato di salute delle persone. Febbre, raffreddore, mal di gola, tosse, indebolimento sono i sintomi prevalenti per qualche giorno, in qualche caso con strascichi che preoccupano più che per i sintomi per ciò che ancora non si conosce sugli effetti a lunga durata del Covid. Sta diventando pacifica convivenza quella tra gli umani e il virus lì dove i Governi hanno attivato forme di prevenzione e tutela della popolazione; diverso il discorso – ancora un divario tra Paesi ricchi e Paesi poveri – dove più fragili politiche non sono sufficienti a convincere la popolazione a vaccinarsi; e nei casi peggiori non si dispone ancora di sufficienti dosi di vaccino.

 I numeri nell’area Matese-Medio Volturno 
I dati diffusi ieri dall’Asl Caserta confermano Piedimonte Matese come la città con il maggior numero di positivi dell’area matesina: qui sono 166 i casi accertati di Covid; ma si analizzano i numeri di Alife, 119 infetti, risulta quest’ultima la cittadina con il maggior numero di casi Covid rispetto alla popolazione residente. Numeri sostenuti anche ad Alvignano con 80 casi, e a Caiazzo con 60; Pratella fa registrare 34 casi di positività, mentre la vicina Prata Sannita 22; a Liberi sono 12 le persone risultate positive, 22 a Formicola; Letino ne registra 4, Valle Agricola 7, Ailano 12. Appena 5 casi a San  Gregorio Matese, mentre molti di più – siamo a 27 – sono quelli del vicino comune di Castello del Matese. 35 sono i positivi a Ruviano, solo 12 nel comune limitrofo di Castel Campagnano. SCARICA IL REPORT DELL’ASL CASERTA.  

 I numeri in Italia 
Su scala nazionale tra gli attualmente positivi, 545 sono in cura presso le terapie intensive. Rispetto a due giorni fa, i deceduti di ieri sono 136 e portano il totale a 156.493 mentre il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 12.086.850, con un incremento di 85.787 persone rispetto a mercoledì. L’incremento nelle ultime 24 ore dei tamponi effettuati è pari a 453.341. Il tasso di positività sale all’11,96%.

 I dettagli nelle Regioni 
Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 222.421 in Sicilia, 124.552 in Campania, 111.634 in Lombardia, 99.509 nel Lazio, 76.606 in Puglia, 64.045 in Abruzzo, 49.924 in Veneto, 48.026 in Calabria, 42.730 in Piemonte, 28.250 in Emilia-Romagna, 25.309 in Toscana, 23.651 in Sardegna, 18.054 in Basilicata, 17.396 in Friuli Venezia Giulia, 14.399 nelle Marche, 12.710 in Liguria, 12.446 in Umbria, 5.987 in Molise, 5.068 nella Provincia autonoma di Bolzano, 2.969 nella Provincia autonoma di Trento e 1.334 in Valle d’Aosta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.