Home Arte e Cultura Villa Santa Croce / Piana di Monte Verna, incontro di fantasiologia al...

Villa Santa Croce / Piana di Monte Verna, incontro di fantasiologia al Monastero benedettino

Domenica 20 marzo l’azienda agricola “La Sbecciatrice” ospita il fantasiologo Massimo Gerardo Carrese con una “spasseggiata fantasiologica”. Lo studioso presenterà in anteprima un suo gioco ideato sul perimetro del monastero benedettino di Villa Santa Croce

670
0

È tempo di Primavera della Resistenza Contadina: domenica 20 marzo appuntamento sulle colline di Villa Santa Croce presso l’Azienda Agricola “La Sbecciatrice” organizzatrice dell’evento tra fantasia, cultura e storia che prevede una singolare escursione fino alle mura dell’antico monastero benedettino presumibilmente edificato dal Conte Landolfo nel breve arco di tempo che va dal 979 al 981 (notizia storiche qui).
Siamo in una piccola e accogliente frazione, poco più su del comune di Piana di Monte Verna dove “La Sbecciatrice” si occupa della coltivazione e valorizzazione dei prodotti tipici e del recupero di semi antichi e organizza frequenti incontri con autori e autrici provenienti da vari contesti culturali.
Domenica prissima l’incontro è con Massimo Gerardo Carrese, di Caiazzo, studioso degli aspetti scientifici e umanistici della fantasia, dell’immaginazione e della creatività. Fantasiologo di professione, Carrese si occupa da un ventennio di Fantasiologia (www.fantasiologo.com). Le sue lezioni di Fantasiologia sono ospitate in università, scuole di ogni ordine e grado e contesti sociali, anche internazionali (per esempio Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, SlideDoors Salerno – New York, Erasmus Plus, Festival della Filosofia in Magna Grecia).

Durante la “spasseggiata fantasiologica” (di circa 3 km, durata 2h30m, difficoltà media), con partenza dall’azienda agricola fino alle mura benedettine e ritorno, Carrese racconta con esempi e riflessioni gli aspetti più significativi della fantasia, dell’immaginazione e della creatività. Seguiranno assaggi di prodotti tipici della “Sbecciatrice”. Per la giornata, Carrese ha progettato un gioco fantasiologicoLa retta via”, che presenterà agli intervenuti: è un gioco ideato sul perimetro del monastero di Villa Santa Croce.

Per info e prenotazioni: 339 1216016

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.