Home Cinema Raviscanina. Tre serate di “Cinema Sotto le Stelle” in piazza

Raviscanina. Tre serate di “Cinema Sotto le Stelle” in piazza

La Pro Loco di Raviscanina organizza tre serate all'insegna del Cinema: il 9 agosto sarà proiettato "Terra bruciata" di Luca Gianfrancesco; il 10 agosto sarà la volta di "Ennio", docufilm di Giuseppe Tornatore; infine, giovedì 11 si terrà un omaggio a Ennio Morricone e Sergio Leone

433
0

L’estate avanza e con essa il desiderio di trascorrere questi giorni in piacevole compagnia diventa sempre più insistente. Ritagliarsi delle parentesi di tranquillità e distensione è un’esigenza che appartiene a ognuno, specialmente alla luce delle complessità con cui la nostra società è costretta a fare i conti. La Pro Loco di Raviscanina propone un’interessante opportunità per stare insieme, ossia tre serate all’insegna del Cinema, in programma per il mese di agosto in piazza Umberto I, riportando così in auge uno degli appuntamenti più sentiti e partecipati soprattutto nei centri più piccoli, quello del cinema all’aperto, motivo non solo di aggregazione ma anche di confronto sui temi trattati dai film.

Si comincerà il 9 agosto, alle 20.30, con la proiezione di Terra bruciata, film ambientato nel novembre del 1943 a Conca della Campania, paese della provincia di Caserta, dove 19 civili vengono trucidati da una pattuglia di militari tedeschi. Graziella Di Gasparro, figlia di uno dei caduti, lotta strenuamente da anni per tener viva la memoria di quell’eccidio dimenticato. L’assassinio del padre di Graziella fu il terribile epilogo della brutale occupazione del territorio che l’esercito tedesco mise in essere in tuttala Campania centrosettentrionale a partire dall’8 settembre, data dell’armistizio. (Fonte cgentertainment.it). Al termine della proiezione, prenderà il via un confronto con il regista, Luca Gianfrancesco, il quale risponderà a domande o richieste di approfondimento da parte del pubblico, con la presenza inoltre dello storico Giuseppe Angelone.

Il 10 agosto, invece, sarà la volta di Ennio, il docufilm dedicato al grande maestro scomparso nel 2020, alla sua arte unica legata in modo indissolubile alla sua vita, che porta la firma di Giuseppe Tornatore. A introdurre il film sarà Valerio Caprara, giornaliste de “Il Mattino”. A conclusione della tre giorni, giovedì 11, vi sarà un omaggio a Ennio Morricone e Sergio Leone, un connubio perfetto tra arte e vita che ha scritto a caratteri cubitali e indelebili la storia del Cinema.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.