Home Curiosità Le pittrici Anna e Mirella Zulla, tra gli sponsor della finale nazionale...

Le pittrici Anna e Mirella Zulla, tra gli sponsor della finale nazionale del concorso “Miss Grand International Italy

Il concorso di bellezza ha come fine umanitario con la campagna “Stop the war and violence”; all'evento le pittrici del Matese hanno portato il brand che produce abiti e gioiello con la stampa delle loro pitture

322
0

L’Avevamo annunciato nel mese di agosto: il brand delle artiste matesine Anna e Mirella Zulla, AZM Author Creations, sarebbe stato  tra gli sponsor ufficiali della finale nazionale del concorso di bellezza “Miss Grand International Italy”, il concorso internazionale di bellezza andato in scena a Maratea (PZ) lo scorso 19 settembre presso il residence Pianeta Maratea. Serata che ha decretato non solo il successo delle modelle presenti, ma soprattutto delle due pittrici matesine presenti alla manifestazione con creazioni (abiti) ispirati alle loro pitture. Testimonianza di come l’arte delle sorelle matesine dialoghi trasversalmente con il mondo della moda e trovi canali di promozione sempre più attestati.
(Clicca per leggere altri importanti successi ottenuti da Anna e Mirella Zulla).

“Miss Grand International Italy” è il concorso internazionale che in soli 10 anni si è conquistato una posizione nella Top 3 dei concorsi di bellezza più prestigiosi al mondo, con oltre 90 nazioni partecipanti e vanta più 6 milioni di followers sui social network e 1 miliardo di telespettatori. Si distingue dagli altri concorsi di bellezza per il suo fine umanitario con la campagna “Stop the war and violence” e si prefigge l’obiettivo di diffondere la cultura della pace e felicità nei Paesi colpiti dalla guerra mediante notevoli opere di beneficenza.

La manifestazione nazionale svolta a Maratea ha selezionato Miriam Malerba, pugliese,  quale rappresentate dell’Italia al gran galà internazionale di Miss Grand International oltre che avere l’obiettivo di individuare nuovi talenti per il mondo della moda, del cinema e della televisione. Il Patron nazionale dell’evento è Giuseppe Puzio, imprenditore nel mondo della bellezza con aziende operanti nel mondo della cosmesi e con esperienza decennale nel campo della moda. Le 39 finaliste sono state seguite e guidate da uno staff d’eccellenza, tra cui lo stilista Yosmany Larrea, vincitore del premio 2021 come miglior stilista per abiti del cinema al concorso della FDLA , 20 century studios, Death on the Nile.

Le sorelle pittrici Anna e Mirella, presente in rappresentanza del Brand AZM Author Creations, Anna Zulla, hanno arricchito il palcoscenico e il tavolo della giuria, con le proprie creazioni. Membri nella giuria d’onore, hanno consegnato la fascia “Miss AZM Author Creations” alla concorrente Bianca Mancino, 18 anni di Quarto (Na), neo-studentessa di Management delle Imprese Internazionali presso la Parthenope di Napoli e cintura nera 1° Dan. Il suo sorriso, la sua spontaneità e la sua bellezza hanno conquistato la AZM. Il brand delle sorelle Zulla ha inoltre omaggiato con una propria collana, realizzata con tessuti stampati con le opere delle artiste e arricchite con cristalli, pietre e perle naturali, Miriam Malerba (Miss Grand International 2022), Bianca Mancino (Miss AZM Author Creations) e Giada Cinquegrana (Miss Mascotte 2022).

L’evento ha visto la conduzione straordinaria di Beppe Convertini di Rai1 e come madrina della serata Ainett Stephens del GF Vip. Numerosi gli ospiti di spicco tra cui la coppia Biagio e Caterina (quest’ultima vestita dal brand AZM) di Uomini e Donne, il comico Mino Abbacuccio di Made in Sud, la modella e influencer Kate Cavaliere e il produttore cinematografico Gianfranco De Rosa. Tra i Patron Regionali del concorso, presente anche Francesca Guidi, nota artista e organizzatrice di eventi di pregio.

L’evento sarà trasmesso prossimamente in differita su Canale Italia 84 DGT e piattaforma SKY.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.