Home Arte e Cultura I Dialoghi della Biblioteca diocesana. Dal libro al teatro, venerdì 17 febbraio...

I Dialoghi della Biblioteca diocesana. Dal libro al teatro, venerdì 17 febbraio lo spettacolo “Il quadro”

Venerdì 17 febbraio, alle 18.30, lo spettacolo ispirato all'opera di Eugene Ionesco, interpretato dagli attori Claudia Orsino, Vincenzo Di Marco, Angelo Rotunno per la regia di Antonio Iavazzo

1197
0

Il secondo appuntamento del nuovo ciclo della rassegna “In Dialogo” sarà dedicato al teatro. Venerdì 17 febbraio la Biblioteca San Tommaso d’Aquino di Piedimonte Matese ospiterà lo spettacolo Il quadro, proposto dalla Scuola di Teatro “Il Pendolo”, l’Associazione “Il Colibrì”, Margine comunicante Bottega di Teatro. La performance è ispirata al testo di Eugene Ionesco e ad interpretarlo saranno gli attori Claudia OrsinoVincenzo Di MarcoAngelo Rotunno per la regia di Antonio Iavazzo.

Grottesco condito di profonda ironia accompagnato dalla riflessione sulla solitudine dell’uomo in una società frustrata. Al termine dello spettacolo dialogano con i protagonisti don Davide Ortega direttore dell’Ufficio Catechistico della Diocesi di Alife-Caiazzo e la dott.ssa Mara Fabrizio, animatrice del Cantiere delle Condivisioni della Parrocchia di Dragoni.

Dal libro al palcoscenico: l’incontro in programma per venerdì prossimo sarà dunque con la grande arte, non solo espressione sublime della creatività umana, ma anche strumento efficace per imparare a gestire le proprie emozioni. Per riprodurre quell’atmosfera d’incanto tipica di ogni spettacolo teatrale, l’evento di venerdì 17 è vivamente consigliato prenotarsi, inviando la propria adesione esclusivamente tramite l’App bibliodac oppure chiamando in Biblioteca al numero 0823 912707 o ancora scrivendo un messaggio indicando nel testo il proprio nominativo tramite FacebookMessenger. I prenotati in questo modo avranno riservate le prime file della sala e i primi 48 posti saranno assegnati secondo l’ordine delle prenotazioni pervenute.

Ultimo appuntamento venerdì 24 febbraio, ore 18.30
Presentazione del libro Inverno liquido di Maurizio Dematteis e Michele Nardelli su “La crisi climatica, le terre alte e la fine della stagione dello sci di massa” toccando un tema di estrema attualità per l’intero Paese-Italia.
Dialogano con gli autori Ugo Iannitti, già presidente del CAI sezione di Piedimonte Matese (escursionista esperto) e Vincenzo D’Andrea, già presidente della Consulta delle Associazioni del Matese.
Gli autori Maurizio Dematteis è giornalista, ricercatore e scrittore, si occupa di temi sociali e ambientali e di tematiche legate ai territori alpini. Ha pubblicato vari libri tra i quali “Montanari per forza. Rifugiati e richiedenti asilo nella montagna italiana” 2018. e per le edizioni DeriveApprodi “Via dalla città. La rivincita della montagna” 2017.
Michele Nardelli, formatore e saggista, è autore con Mauro Cereghini di “Darsi il tempo (2008) e di “Sicurezza (2018). Con Diego Cason ha pubblicato “Il monito della ninfea. Vaia, la montagna, il limite (2020). È stato presidente del Forum trentino per la pace e i diritti umani e co-fondatore di Osservatorio Balcani Caucaso. E’ stato consigliere regionlae del Trentino Alto Adige/SudTirol.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.