Home Chiesa e Diocesi Don Luca Di Lorenzo, sabato 30 settembre l’Ordinazione Presbiterale a Sessa Aurunca

Don Luca Di Lorenzo, sabato 30 settembre l’Ordinazione Presbiterale a Sessa Aurunca

Per accompagnare don Luca nel suo cammino sacerdotale, la Pastorale Vocazionale delle tre Diocesi dell'Alto Casertano ha organizzato una veglia di preghiera per venerdì 29 settembre alle 21.00 nella la parrocchia Sant'Erasmo V. e M. in Piedimonte di Sessa Aurunca

2429
0
Giovanna Corsale – Un’ordinazione sacerdotale rappresenta sempre un momento di straordinaria gioia che dalla comunità di origine di colui che si prepara a diventare presbitero si dipana fino a toccare persone, luoghi e circostanze che hanno potuto saggiare il suo impegno e la sua passione per il Vangelo. Per don Luca Di Lorenzo della diocesi di Sessa Aurunca quella gioia è arrivata, in un crescendo di emozioni che culmineranno nella giornata di sabato prossimo, 30 settembre, quando, alle 19.00, presso la Basilica Cattedrale intitolata ai Santi Pietro e Paolo in Sessa Aurunca, il giovane sarà ordinato per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo mons. Giacomo Cirulli.
Proveniente dalla parrocchia di Sant’Erasmo in Piedimonte di Sessa, don Luca svolge la sua attività pastorale nella comunità parrocchiale di Sant’Eustachio, coniugandola con gli studi in Teologia Patristica presso la Pontificia Università Gregoriana. “Nonostante la mia fragilità, la mia piccolezza, il mio essere ultimo tra gli ultimi, sento figlio amato e chiamato al Signore”, sono le parole che don Luca Di Lorenzo pronuncia a proposito dell’evento che si prepara a vivere.
Provo anche un grande senso di gioia, perché, sento confermato il proposito, la motivazione ad avere sempre più lo sguardo fissato su Dio e sul mio prossimo, sia su tutti i fratelli e le sorelle che il Signore mi lascia incontrare e soprattutto l’incontro con Lui attraverso gli ultimi e i più poveri. E un grande senso di amore che provo nel cuore, perché è veramente forte la chiamata alla Santità attraverso la via del Sacerdozio, a cui il Signore mi sta accompagnando, sia essere servo dell’umanità per sempre”. L’invito di don Luca, a cui noi ci associamo, è “a pregare per me, ma anche a pregare insieme a me per la pace nel mondo, per tutte le vocazioni e per i più poveri e i sofferenti”.
L’ordinazione sacerdotale di don Luca indica il suggello dell’impegno in nome della Parola del Signore, della scelta di servire la Chiesa, del che non si lascia scalfire. In attesa dell’evento di sabato prossimo, la Pastorale Vocazionale delle diocesi di Teano-Calvi, Alife-Caiazzo e Sessa Aurunca ha organizzato la veglia di preghiera, per accompagnare con la preghiera il giovane nel suo cammino sacerdotale, alla quale sono chiamati a partecipare sacerdoti e laici delle Chiese sorelle, nel segno della comunione che vivono da quando sono unite in Persona Episcopi. La Veglia, Mi ami tu più di costoro?, si terrà domani, 29 settembre, presso la parrocchia Sant’Erasmo V. e M. in Piedimonte di Sessa Aurunca alle 21.00.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.