Home Arte e Cultura A Prata Sannita le Giornate Nazionali di Archeologia Ritrovata. Il calendario degli...

A Prata Sannita le Giornate Nazionali di Archeologia Ritrovata. Il calendario degli eventi

Il Gruppo Archeologico di Prata Sannita organizza passeggiate, reading di lettura e visite guidate ai principali siti del borgo nell'evento di carattere nazionale che si terranno nei giorni 15, 22 e 28 ottobre

1425
0
Prata inferiore. Il borgo medievale che affaccia sul fiume Lete

Comunicato stampa – Un ricco calendario per le Giornate Nazionali di Archeologia Ritrovata, consueto appuntamento del mese di ottobre del Gruppo Archeologico Prata Sannita. Il programma prevede delle passeggiate sul territorio guidate da Santillo Martinelli, presidente del GAPS, intervallate da letture a tema e reading di poesie. Si comincia domenica 15 ottobre con una visita al “Muro delle Fate”, un’opera megalitica sannitica tutta da scoprire. L’appuntamento è alle ore 16.00 in Contrada Piana, Slargo Rena Bianca. La mattinata di domenica 22 ottobre è dedicata alla visita dei Centri abitati di Prata Superiore e del Borgo medievale.

La passeggiata sarà impreziosita dalla presenza dell’attore Pierluigi Tortora autore e regista di una decina di cortometraggi sull’accoglienza degli ultimi, la disabilità e il recupero delle periferie. L’ultimo, “Zi Fonzo”, è stato selezionato al Festival del Cinema di Cefalù – «Trailer dell’Amicizia 2023». Il noto attore, che compare anche nel cast de “L’uomo in più” di Paolo Sorrentino, si cimenterà nella lettura di poesie tratte da “Canti re Lete e altre storie: omaggio ai poeti pratesi” pubblicazione realizzata dal GAPS nel 2022 e dedicata ai poeti che, con i loro versi, hanno lasciato un segno indelebile di amore e attaccamento verso il territorio di Prata Sannita. L’appuntamento alle ore 10 nel Piazzale del Convento di San Francesco.

Per concludere, sabato 28 ottobre, visita ai ruderi del Convento di Sant’Agostino, oggetto dell’ultima pubblicazione dei quaderni del GAPS, presentato in occasione delle Giornate Nazionali di Archeologia Ritrovata 2022. L’appuntamento è per le ore 16.00, in località S. Agostino, per una visita ai ruderi dell’omonimo Convento e all’area archeologica di Pantani-Fragneto, luogo di ritrovamento di importanti reperti archeologici ora esposti presso il Museo Archeologico di Napoli. L’evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Prata Sannita chiude il ricco cartellone dell’Estate Pratese 2023.

Le Giornate Nazionali di Archeologia Ritrovata nascono dalla volontà di ricordare il progetto di partecipazione pubblica alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio culturale nazionale che da decenni i Gruppi Archeologici d’Italia conducono con le loro articolazioni locali e territoriali. In quest’ottica il Gruppo Archeologico Prata Sannita (G.A.P.S.) presenta, in concomitanza con la Manifestazione nazionale giunta alla 20esima edizione, questa iniziativa che mira a sensibilizzare i grandi e soprattutto i bambini alla tutela e alla valorizzazione del territorio pratese così ricco di evidenze storiche e naturalistiche. Per festeggiare questo importante traguardo il GAPS ha deciso di estrarre a sorte due nominativi tra coloro che si prenoteranno e parteciperanno ai tre eventi.

I vincitori saranno omaggiati dei 5 Quaderni del GAPS fino ad ora pubblicati.
L’evento ha ottenuto il patrocinio della provincia di Caserta, dall’Ente Parco Regionale del Matese, e della Parrocchia di S. Pancrazio M. e di S.M. delle Grazie.
Per info www.gruppoarcheologicopratasannita.it; Santillo Martinelli 3331947552 – Giovanna De Luca 3296178694.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.