Home Attualità In Regione si ottengono i rimborsi spese senza indicare causale

In Regione si ottengono i rimborsi spese senza indicare causale

558
0

C’è un modulo di 13 righe compilato dai consiglieri regionali campani, individuato dalla Finanza è agli atti dell’inchiesta

Nel corso delle indagini in atto da due settimane alla Regione Campania sui fondi ai partiti, le fiamme gialle hanno individuato un modulo prestampato di 13 righe con cui i consiglieri regionali ottengono i rimborsi spese, senza indicare alcuna causale.
Il prestampato è agli atti dell’inchiesta avviata dal pm Giancarlo Noveli e dal procurate aggiunto Francesco Greco sulle presunte irregolarità nell’uso dei fondi pubblici.
Il  modulo recita così: “Il sottoscritto consigliere regionale, titolare del diritto di iniziativa legislativa dichiara di aver sostenuto le spese di cui all’art. 33 del primo comma della l. r.11.08.2001, n.10, ai sensi del’art. 76 del dpr 445 del 28/12/2000 relative al periodo dal… al… per complessivi euro… Ne chiede pertanto ai sensi del secondo comma art.33 della citata legge regionale 10/2001 il relativo rimborso.
Dichiara inoltre che le spese non sono state erogate al coniuge, convivente e parenti o affini entro il quarto grado“.

(estratto da Repubblica.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.