Home Attualità Aido. Sport e arte in nome della vita

Aido. Sport e arte in nome della vita

787
0

Domenica 30 giugno, a Piedimonte Matese, una giornata in compagnia dell’Associazione Italiana Donazione Organi

guglielmo venditti aido
Guglielmo Venditti, presidente Aido Regione Campania e della sezione comunale “Liberato Venditti” di Piedimonte Matese

Sport, arte e tempo libero: la vita si colora con l’Aido, l’associazione italiana donatori organi, che a Piedimonte Matese, domenica prossima, vedrà la sezione comunale “Liberato Venditti” impegnata nell’organizzazione della seconda edizione della “Bici in Città”. Una cicloescursione in nome della vita, che da piazza Roma attraverserà strade e piazze del centro, del borgo antico e del perimetro esterno della città, con punto ristoro intermedio presso lo stadio comunale di Sepicciano. Una pedalata aperta a tutti, per vivere un’esperienza di amicizia e di riscoperta dei tanti tesori d’arte della cittadina ai piedi del Matese. Un’occasione importante per conoscere le attività dell’Aido e scoprire in tutta la sua bellezza il concetto del “dono” e della “gratuità”. La “Bici in Città” avrà inizio domenica alle 9.30 (ritrovo e registrazione in piazza Roma alle ore 9, ciascuno con la propria bici).
Ogni partecipante indosserà la maglietta dell’Aido e la manifestazione non avrà alcun valore agonistico, quindi tutti saranno vincitori. Nella stessa giornata, in piazza Roma, l’Aido comunale promuoverà la terza edizione di “L’Arte è un dono”, una estemporanea cui prenderanno parte diversi artisti del territorio e non solo. Pittori, scultori, ceramisti, fabbri, intarsiatori del legno racconteranno la propria idea di dono in un’opera d’arte.
Le creazioni saranno poi donate all’Aido e, a sua volta, l’Aido organizzerà un’asta benefica attribuendo in premio le opere d’arte realizzate durante la giornata. “Aspettiamo in piazza tanti amici – spiega il presidente della sezione comunale, nonché presidente regionale Aido, Guglielmo Venditti -, perché donarsi vuol dire soprattutto dare vita. Per questo motivo, ciascuno con la propria presenza, sarà il dono più prezioso per l’Aido e per la Città”.

Comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.