Home Territorio Alvignano. I cittadini contro la costruzione di un'antenna Telecom. L'incontro con il...

Alvignano. I cittadini contro la costruzione di un'antenna Telecom. L'incontro con il Sindaco

872
0

Oggi pomeriggio le rassicurazioni del primo cittadino Angelo Di Costanzo. L’ordinanza comunale di sospensione dei lavori potrebbe essere sufficiente a porre la parola “fine” sulla vicenda. Ma non è detto…

Antenna_AlvignanoLa Redazione – Dopo ripetuti reclami da parte dei cittadini, sono stati finalmente sospesi i lavori per la realizzazione della Stazione Radio base di Telecom S.p.a. ad Alvignano nella centrale via Diaz. Stando a quanto scritto sul cartello di cantiere, l’autorizzazione alla costruzione risale al 28-12-2012 con la concessione n°10676 e i lavori, iniziati il 31-10-2013, sarebbero dovuti terminare il 31 dicembre prossimo. Già da qualche tempo la società telefonica aveva presentato ricorso al Tar Campania a causa del diniego da parte del Comune alla denuncia di inizio dei lavori. Non essendosi costituita al Tar, l’Amministrazione Comunale, ha fatto sì che i lavori iniziassero. Ad allertarsi soprattutto i vicini di casa del proprietario del terreno interessato dai lavori, e poi a catena, la preoccupazione di tanti altri cittadini.
Alvignano_Antenna2Il motivo di tanto fervore scaturisce dal fatto che l’antenna sarebbe troppo vicina al centro abitato, o meglio nel bel mezzo di esso, troppo vicina alla stazione ferroviaria, alle scuole, al Municipio e all’area che ospita il mercato settimanale: insomma non a norma di legge. Ebbene si, ieri 6 novembre, è arrivata l’ordinanza di sospensione dei lavori dal Settore Urbanistica – Edilizia Privata – Sisma, emanata dopo che il Comitato dei Cittadini si era recato presso l’Ufficio Tecnico per acquisire maggiori informazioni sullo svolgimento dei lavori e far presente che nonostante vi fossero degli operai sul cantiere, non era stato predisposto alcun sistema di sicurezza né il cartello di cantiere. Lì è emerso che il “no” del Comune alla costruzione era già stato espresso lo scorso anno. Quindi il Sindaco, Angelo Di Costanzo, si è sentito in dovere di sospendere immediatamente i lavori aggiungendo, nella succitata ordinanza, che la violazione della stessa porterà ad attuare misure di natura penale e che la Polizia Municipale è tenuta a farla osservare.
Alvignano_Antenna3Oggi pomeriggio il Comitato che si è costituito contro l’installazione dell’antenna, e un nutrito gruppo di cittadini, ha incontrato il Sindaco nell’Aula consiliare: per il momento a rasserenare gli animi c’è l’Ordinanza di sospensione dei lavori. Tuttavia resta aperta l’ipotesi “antenna” in quanto il Comune dovrà predisporre entro gennaio l’aggiornamento del Puc (Piano Urbanistico Comunale) al cui interno sarà necessario indicare le aree predisposte ad accogliere eventuali impianti simili così come richiesto dalla Legge Gasparri.
Nessuna garanzia, dunque, che il pericolo sia stato scongiurato, ma di sicuro ritardato nel tempo. La prossima sentenza del Tar ci sarà a metà dicembre.
In attesa, il Comitato fa sapere che porterà avanti una incisiva campagna di sensibilizzazione per tenere al corrente la cittadinanza dei rischi legati alla realizzazione di un simile impianto in pieno centro abitato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.