Home Scuola Piedimonte Matese. Il Premio Don Milani consegnato al prof. Luigi Orsino

Piedimonte Matese. Il Premio Don Milani consegnato al prof. Luigi Orsino

816
0

Al docente il riconoscimento per il lavoro appassionato svolto come educatore all’Itis di Piedimonte, nell’ambito delle Giornate di Pedagogia promosse dal Comune

Con la consegna del Premio “Don Lorenzo Milani”, pochi giorni fa, si è conclusa l’edizione 2014 delle Giornate di Pedagogia, la manifestazione promossa da diversi anni dall’Assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del comune di Piedimonte Matese, per approfondire il pensiero e l’opera pedagogica di grandi educatori, ma soprattutto per valorizzare il lavoro dei tanti insegnanti che quotidianamente operano nelle scuole della città.
Il riconoscimento è stato assegnato al prof. Luigi Orsino, docente all’Istituto Industriale di Piedimonte, per la sua pluridecennale azione di educatore appassionato, come riconosciuto dalla commissione del premio, costituita dai Dirigenti scolastici delle scuole cittadine, dalla rappresentante dell’Ufficio Scolastico Provinciale, dottoressa Guarino, e dal vicesindaco prof. Costantino Leuci. Il Premio Don Milani è nato difatti per valorizzare il lavoro di tanti docenti delle scuole locali e consiste in un assegno di 500 euro che il professore vincitore destina poi a un alunno che abbia bisogno di sostegno economico per gli studi.
Nelle due giornate di Pedagogia, 28 e 29 aprile, si è parlato di Alberto Manzi, il maestro d’Italia, che con la sua famosa trasmissione “Non è mai troppo tardi” contribuì in maniera importante all’alfabetizzazione del nostro Paese negli anni Sessanta; vi è stata la presentazione del libro che la prof.ssa Onorii ha dedicato alla storia dell’Istituto Magistrale Maria Immacolata; sono stati affrontati i temi legati a dislessia e ai disturbi specifici dell’apprendimento, in collaborazione con l’AID, con la psicologa Franca Di Marco e la docente Concetta Lombardi, ma soprattutto con la presenza di Vittoria Hayun e Filippo Gerli, due ragazzi che hanno raccontato la loro esperienza di alunni dislessici, raccolta anche nel libro “Devo solo attrezzarmi”, presentato ad un pubblico molto attento di studenti e insegnanti delle scuole cittadine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.