Home Territorio Manuel Lombardi. Il titolare de “Le Campestre” in diretta a Mi manda...

Manuel Lombardi. Il titolare de “Le Campestre” in diretta a Mi manda Raitre

1224
0

In trasmissione per raccontare come si cambia vita: dall’informatica all’agricoltura e una vita più serena

La Redazione – Mai smettere di raccontare se stessi, soprattutto se si tratta di un’esperienza che può far bene agli altri ed essere di stimolo a cambiare.
È la storia di Manuel Lombardi, imprenditore agricolo di Castel di Sasso che torna in televisione, questa volta a Mi manda Raitre, in onda questa mattina alle 10.00 (27 marzo).
manuel lombardi_le campestreNoto a tutti per aver riportato in vita la produzione del conciato romano, un formaggio che affonda le sue radici ai tempi dei romani, di cui però si perde notizia nei secoli e che lui e la sua famiglia hanno recuperato da poco tempo: così Manuel ha intrapreso la sua nuova avventura, lasciando il lavoro di prima come gestore di un negozio di informatica.
Cambiare vita è possibile? Manuel, titolare dell’azienda agrituristica Le Campestre, racconterà ai telespettatori il percorso che lo ha condotto ai risultati di oggi: il conciato romano è stato il primo presidio slow food della provincia di Caserta; un prodotto pregiato e ricercato ormai inserito in un circuito enogastronomico di risonanza nazionale.
In Italia stiamo assistendo da più parti ad un ritorno all’agricoltura; esperienza che vede protagonisti i giovani, sia uomini che donne, che rinunciano ad un lavoro sicuro, o perché in cerca di una prima occupazione, per dedicarsi alla terra. L’esperienza di Manuel – testimonial della nuova economia agricola locale – è tutto questo: la testimonianza che anche in Terra di lavoro, oggi luogo simbolo di disoccupazione e di terreni malati, un cambio di rotta è possibile; ma soprattutto si può scommettere sulle proprie capacità, e chiedere fiducia allo stesso territorio senza temere di rischiare. È un invito alla speranza, ma anche all’operosità, all’audacia.
Tutti davanti alla tv.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.