Home Territorio Consorzio di Bonifica Sannio-Alifano. Ancora danni alle opere consortili

Consorzio di Bonifica Sannio-Alifano. Ancora danni alle opere consortili

818
0

Scatta l’ennesima denuncia del Presidente Pietro Andrea Cappella per atti vandalici commessi nei territori di Vairano Patenora e Pietramelara

La Redazione – Sono diversi gli atti vandalici commessi ai danni di opere e apparecchiature del Consorzio di Bonifica del Sannio-Alifano.
L’Ente fa pervenire una nuova denuncia alle forze dell’ordine, in seguito alla manipolazione del sistema di telecontrollo e automazione della rete irrigua a servizio del subcomprensorio in destra del Fiume Volturno.
consorzio bonifica sannio-alifanoGli artefici dei danni sono ancora una volta degli sconosciuti, i quali hanno preso di mira l’impianto irriguo realizzato nel vairanese. Pertanto, il Presidente dell’Ente consortile, il prof. Pietro Andrea Cappella, ha segnalato ai Carabinieri delle Stazioni di Vairano Patenora e Pietramelara la gravità del fenomeno di vandalismo perpetrato ai danni di strutture e apparecchiature finanziate dalla Regione Campania nell’ambito del POR 2000-2006 Misura 1.4 “Gestione delle risorse idriche in agricoltura”, e finalizzate al telecontrollo e alla automazione delle reti irrigue consortili già realizzate nei territorio di Vairano Patenora, Pietravairano, Riardo e Pietramelara.
Nei territori appartenenti ai comuni di Vairano Patenora e Pietramelara sono stati manomessi i lucchetti di chiusura delle reti di recinzione, tagliati i cavi elettrici e rotto i misuratori di portata elettromagnetici ed elettronica gruppi di distribuzione Acquafix, le casse di contenimento dei quadri elettrici e dei cablaggi interni, rubato le batterie ed i regolatori solari. Il risultato di queste gesta inaudite non può essere che “il rischio concreto e non trascurabile che l’intervento in atto possa risultare in tutto o in parte compromesso, vanificando gli obiettivi e le finalità che intendeva perseguire”, come ha dichiarato il Presidente Cappella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.