Home Arte e Cultura Alvignano. Un libro per ricordare i caduti durante la Grande Guerra

Alvignano. Un libro per ricordare i caduti durante la Grande Guerra

Sono 45 i nomi "riportati in vita" dall'autore Tommaso Tartaglione degli alvignanesi che morirono in combattimento durante la Prima Guerra Mondiale. Sabato la presentazione del volume

2602
0

monumento ai caduti alvignano

Sabato 5 Novembre alle ore 10.30 la scuola media Dario Santamaria ad Alvignano ospiterà la presentazione del Libro Ai Concittadini caduti nobilmente sul campo dell’onore – I Figli di Alvignano morti nella grande guerra – il cui autore, Tommaso Tartaglione, studente di giurisprudenza, ha tratto ispirazione per tale pubblicazione dalla partecipazione alla mostra sulla prima guerra mondiale allestita alla Reggia di Caserta dal titolo Erano giovani e forti. Caserta e i suoi figli nella Grande Guerra promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali lo scorso febbraio.
La ricerca, sui soldati alvignanesi, si è concentrata presso l’Archivio di Stato di Caserta dove l’autore ha consultato i fogli matricolari di ciascun soldato ripercorrendone la “storia” vissuta al fronte. Lo studio di quegli eventi ha portato in luce l’onore reso dagli alvignanesi ai loro caduti già negli anni ’30 con la collocazione in Piazza Municipio, del Monumento ai caduti, da cui il nome di Piazza Monumento.
libro-caduti-grande-guaerra-alvignano-tommaso-tartaglioneDei 45 caduti di cui si racconta nel libro, l’autore propone la pubblicazione solo di 3 fotografie inedite, di fronte all’impossibilità di reperire immagini relative a tutti gli altri: si tratta della foto del’Ufficiale medico Tamborelli e del primo soldato alvignanese caduto, Alessandro Civitillo.
Il libro rientra nel programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale grazie al sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale per la concessione del Logo.
Il volume che si apre con un intervento dell’assessore alla cultura Franco La Vecchia e del Generale di Brigata Ippolito Gassirà, Delegato  Regionale Campania Presidente Sezione UNUCI (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia) di Caserta, è stato pubblicato grazie al sostegno economico dell’autore, di alcuni cittadini alvignanesi e associazioni di Alvignano. Per le foto contenute nel testo un ruolo significativo è stato svolto dal fotografo Mario Mastroianni.

Sul tema della guerra, il video Il dovere di ricordare di Gabriele Biasi realizzato presso il Monumento ai caduti di Alvignano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.