Home Territorio Comunità Montana del Matese. Nuove leve Baif da assumere, la richiesta di...

Comunità Montana del Matese. Nuove leve Baif da assumere, la richiesta di Imperadore al governatore De Luca

La richiesta del presidente della Comunità Montana del Matese, Francesco Imperadore, trasmessa al governatore Vincenzo De Luca, è accompagnata dalla Delibera di Giunta n. 26 del 19 marzo 2020

4495
0

Ricambio generazionale” e maggiori “opportunità lavorative ai giovani del territorio” sono i due vantaggi che l’assunzione di nuovi lavoratori B.A.I.F. renderebbe possibili. A sostenerlo è il presidente pro tempore della Comunità Montana del Matese, Francesco Imperadore, nella richiesta inviata al governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

baif comunità montana monte maggiore caiazzo

Comunicato stampa – Con una delibera di Giunta Esecutiva, la n. 26 del 19 marzo 2020, dal titolo “Piano straordinario per l’assunzione di personale idraulico forestale. Procedure concorsuali per assunzioni personale amministrativo. Il presidente della Comunità Montana del Matese, Francesco Imperadore, chiede al governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca nuova linfa per l’Ente sovracomunale matesino. “L’applicazione di un piano straordinario che preveda l’assunzione di nuove leve in forza alla Comunità Montana del Matese assolverebbe ad una duplice funzione: si avrebbe un ricambio generazionale colmando i vuoti dei pensionamenti e darebbe ai giovani del territorio opportunità lavorative contrastando lo spopolamento delle comunità matesine”. Ha dichiarato il presidente della Comunità Montana del Matese.

“Nel prendere atto che le attività svolte dai lavoratori B.A.I.F. in forza presso l’Ente che mi pregio di rappresentare, rivestono una funzione importante per la difesa dell’ambiente e del suolo e per la conservazione delle zone interne, tra l’altro a rischio spopolamento; nel ritenere dissennata la perdita di risorse importanti ed utili alla valorizzazione e sopravvivenza di tali territori in cui le Comunità Montane giocano un ruolo importante per lo sviluppo sociale e la salvaguardia dei territori montani e delle aree interne;

francesco imperadore san potito sannitico
Francesco Imperadore

Nel rilevare:
-che il blocco del turn over, unitamente ai prepensionamenti succedutesi negli anni, hanno determinato un calo notevole, in termini numerici, di personale B.A.I.F. così come del personale interno ammnistrativo delle comunità montane;
-che tale situazione richiede da parte della Regione Campania la previsione ed attuazione di un piano, a questo punto straordinario, di fabbisogno di personale idraulico forestale da destinare alle Comunità Montane per le attività per la difesa del suolo e dell’ambiente, e personale interno per i servizi a supporto.

In relazione a tutto quanto sopra evidenziato il sottoscritto dott. Francesco Imperadore, nella qualità di presidente pro tempore della Comunità Montana Zona del Matese, si pregia di trasmettere, in allegato, copia della Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 26 del 19/03/2020 ad oggetto: “Piano straordinario per l’assunzione di personale idraulico forestale. Procedure concorsuali per assunzioni personale amministrativo. Richiesta alla Regione Campania”. Si legge nella nota a firma di Imperadore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.