Home Chiesa e Diocesi Anniversario Patti Lateranensi: card. Bassetti, “confronto sereno e aperto su tutti i...

Anniversario Patti Lateranensi: card. Bassetti, “confronto sereno e aperto su tutti i problemi, a cominciare dalla famiglia”

Nel corso dell'incontro si è affrontato il problema della pandemia, una "condizione surreale" che apre un nuovo tempo, "il tempo del fare e dell'agire", così il cardinale Bassetti

377
0
(foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

M. Michela Nicolais – “È stato un confronto sereno, franco, aperto, su tutti i problemi di maggiore urgenza, a cominciare dalla famiglia, dalla scuola, dal problema dei giovani e dal rapporto tra le istituzioni”. Così il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza episcopale italiana, ha tracciato un bilancio del tradizionale incontro bilaterale Italia-Santa Sede, svoltosi ieri (n.d.r.) pomeriggio a Palazzo Borromeo, in occasione dell’anniversario dei Patti Lateranensi. Bassetti ha definito il clima dell’incontro “Buono e costruttivo” e ha rivelato – interpellato dai giornalisti – la convergenza su tutti gli ambiti, visti da angolature diverse.

C’è stato uno scambio sereno, aperto, è stato un incontro davvero costruttivo”. A proposito della pandemia, il presidente della Cei ha affermato che “siamo in una condizione surreale”, nella quale “bisogna imparare a portare una grande speranza: sappiamo che è una notte lunga, tormentata, ma che l’alba viene. Sta anche a noi costruirla con un impegno fattivo, senza farci scoraggiare dai problemi. Più che il tempo dei problemi, è il tempo del fare e dell’agire. Il Papa ci chiede di guardare avanti e ci indica un Sinodo che ci porterà avanti fino all’Anno Santo del 2025”.

Fonte Agensir

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.