Home Arte e Cultura Piedimonte Matese / Liceo Musicale Galilei. Studenti selezionati per l’orchestra del Teatro...

Piedimonte Matese / Liceo Musicale Galilei. Studenti selezionati per l’orchestra del Teatro Ricciardi di Capua

Gli studenti che hanno superato le audizioni sono: Antonio Caruso, classe II M; Pasqualino Di Cerbo IV M; Andrea De Simone III M; Alessandro Pio Mancini IV M e Mirko Vetere V M

2183
0

Quando talento, studio e passione si fondono, danno origine a risultati brillanti. È proprio quanto accaduto agli alunni del Liceo Musicale “Galileo Galilei” di Piedimonte Matese, i quali si sono distinti in maniera straordinaria nel corso delle audizioni per la formazione dell’Orchestra del Teatro Ricciardi di Capua.

Gli studenti che hanno partecipato alle audizioni sono stati ritenuti tutti idonei e nello specifico si tratta di: Antonio Caruso, classe II M (trombone) e Pasqualino Di Cerbo IV M (corno), i quali si sono classificati al primo posto assoluto nel proprio strumento e quindi sono entrati direttamente nell’organico stabile dell’orchestra; Andrea De Simone III M (percussioni), Alessandro Pio Mancini IV M (tromba) e Mirko Vetere V M (tromba) sono risultati idonei e faranno parte dell’organico aggiuntivo.

L’ottimo traguardo è motivo di profonda soddisfazione e orgoglio per tutto lo staff dell’Istituto, guidato dalla professoressa Bernarda De Girolamo, in primis per gli insegnanti, i quali lavorano ogni giorno al fianco dei loro alunni, aiutandoli nell’acquisire sempre maggiore consapevolezza delle proprie capacità. Entrare a far parte dell’orchestra di un teatro presigioso com’è il Ricciardi di Capua rappresenta per dei musicisti in erba un importante banco di prova, che può segnare l’inizio di una carriera in crescendo.

Situato nei pressi di Porta Capua, il Teatro venne edificato sul finire del XVI secolo e all’inizio chiamato Teatro Comunale. Nel 1781 venne ristrutturato dall’architetto Francesco Gaspari e circa venti anni più tardi furono rifinite le facciate con la caratteristica loggia architravata. Nel 1929 venne acquisito dalla famiglia Ricciardi, che affidò al cavalier Raffaele Modugno i lavori di riqualificazione e ammodernamento dell’edificio.

Nel corso degli anni, il Teatro è divenuto via via sempre più luogo di cultura privilegiato, ospitando opere di commediografi e letterati di primissimo rilievo, come Luigi Pirandello, il quale molto probabilmente partecipò alla rappresentazione de Sei personaggi in cerca d’autore opera scelta nel 1932 per l’inaugurazione del teatro. (Fonte teatroricciardi.it).
Oggi il Teatro Ricciardi di Capua offre al pubblico spettacoli di intrattenimento a misura di famiglia che portano la firma di attori e registi in voga.

Nelle foto, i giovani musicisti del Galilei durante le audizioni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.