Home Scuola L’Istituto Comprensivo di Alife crea un bosco diffuso insieme ai Carabinieri della...

L’Istituto Comprensivo di Alife crea un bosco diffuso insieme ai Carabinieri della Biodiversità

L’Istituto Autonomo Comprensivo di Alife ha partecipato al progetto "Un albero per il futuro" promosso dai Carabinieri della Biodiversità e il Ministero della Transizione Ecologica, per sensibilizzare studenti, famiglie e cittadini a una maggiore consapevolezza ecologica attraverso un percorso reale

1513
0

 

Monica Pacelli – Se vogliamo iniziare a cambiare il mondo possiamo iniziare con un gesto molto semplice, piantando un albero. Nell’Istituto Autonomo Comprensivo di Alife, venerdì 11 febbraio, i Carabinieri Forestali e del reparto di Biodiversità di Caserta, alla presenza di alunni, insegnanti e autorità scolastiche, hanno messo a dimora, assieme agli studenti, le piantine del progetto “Un albero per il futuro”, delle quali in seguito dovranno avere cura proprio gli studenti.
Ogni piantina è stata registrata e geolocalizzata in modo tale che sul sito dedicato al Progetto (www.unalberoperilfuturo.it) sia possibile seguire giorno per giorno il numero di alberi messi a dimora dalle Scuole coinvolte, la loro localizzazione ed i risultati ottenuti in termini di stoccaggio di carbonio. L’evento vuole sottolineare l’importanza degli alberi e del bosco per il contenimento dei cambiamenti climatici, la difesa idrogeologica del territorio e la conservazione della biodiversità.

Il progetto intende coinvolgere attivamente studenti, scuole, famiglie e tanti cittadini in un percorso reale di consapevolezza ecologica, per migliorare la qualità ambientale di molte aree e contribuire a mitigare i cambiamenti climatici. L’obiettivo del presente progetto è quello di superare una didattica sull’ambiente per approdare ad una didattica svolta per l’ambiente, basata non solo sulle conoscenze, ma anche sui comportamenti, sui valori e sui cambiamenti, cioè è necessario educarci a un nuovo stile di vita in questa frenetica società dei consumi, stabilire un rapporto armonico con la natura sentendoci parte di essa.
Tutto è connesso”, come afferma Papa Francesco. Bisogna promuovere una mentalità di sviluppo consapevole del territorio a partire dai contesti di vita e di relazione in cui si vive. Anche la Costituzione, attraverso la modifica/integrazione degli articoli 9 e 41, si è occupata in maniera incisiva, tutelando e salvaguardando l’Ambiente, la Biodiversità e gli ecosistemi.

Foto pagina Facebook Istituto Autonomo Comprensivo Alife

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.