Home Chiesa e Diocesi Alvignano. Come la famiglia può far crescere la Chiesa

Alvignano. Come la famiglia può far crescere la Chiesa

Presso l'Istituto Principi di Piemonte l'incontro con il dottor Davide Cinotti, direttore del Centro diocesano per la famiglia "Mons. Angelo Campagna" dedicato al ruolo che la famiglia riveste nel cammino sinodale intrapreso dalla Chiesa universale

1223
0

Quale ruolo può avere la famiglia nel cammino iniziato dalla Chiesa universale per ripensare se stessa? Questo il tema affrontato in occasione dell’incontro tenuto presso la Scuola “Principi di Piemonte” di Alvignano, Fondazione diocesana dal 2013 e guidata dalla direttrice suor Francesca Bortoli. Molti i genitori degli alunni presenti i quali si sono confrontati con il dottor Davide Cinotti, direttore del Centro Diocesano per la famiglia “Mons. Angelo Campagna”. L’evento ha ricevuto un feedback più che positivo da parte delle famiglie, le quali si sono trovate a confrontarsi su un argomento delicato, alla luce dell’attuale momento storico dominato da incertezze e paure.
La pandemia prima e la guerra adesso non fanno che acuire il senso di precarietà e inadeguatezza che accomuna giovani e meno giovani, causando sconforto e, in alcuni casi, un indebolimento del sentimento religioso. Partendo da questa triste consapevolezza, il dottor Cinotti ha spostato la riflessione sull’importanza di un “percorso sinodale“, un cammino da fare insieme, ma seguendo l’esempio di vita che Gesù ci ha lasciato, una vita attraversata da non poche difficoltà. Il tradimento, l’angoscia, l’indifferenza sono realtà di cui Gesù ha fatto esperienza e dalle quali si è difeso usando come armi l’umiltà e la preghiera.

Ogni vita umana è segnata in diversi momenti dal male, ma è principalmente in questi momenti che entra in gioco la fede, che ci offre un rapporto privilegiato con la Parola di Dio, aprendoci nuove possibilità di cambiamento. In questa prospettiva va inquadrato il Sinodo della Chiesa universale, opportunità per pensare e costruire una Chiesa nuova e diversa, come più volte affermato da Papa Francesco. Una Chiesa che sia disposta ad ascoltare e prima ancora ad ascoltarsi è una Chiesa che si impegna a superare tutti quei retaggi di individualismo, che possono provocare un impoverimento in termini intellettivi, culturali e morali.
In questo senso, la missione che la famiglia compie è fondamentale, nel coltivare e tramandare i valori di positività che determinano la crescita della persona in responsabilità e capacità di discernimento, superando sterili pregiudizi e stereotipi. Le parole del dottor Davide Cinotti hanno trovato pieno accoglimento da parte dei genitori presenti e a fare da cornice un luogo che, oltre a mettere a disposizione un’offerta scolastica seria e professionale, opera da sempre in virtù di un legame forte e sincero con la Chiesa diocesana, garantendo educazione, formazione spirituale e occasioni per crescere secondo il Vangelo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.