Home Chiesa e Diocesi Alife. San Sisto, la fede, la vita: la comunità si racconta “online”

Alife. San Sisto, la fede, la vita: la comunità si racconta “online”

Il sito del Coro della Cattedrale, online da diversi anni, diventa piazza che si allarga alla vita dell'intera comunità parrocchiale. Online il recente Grest e l'intero novenario di San Sisto

437
0

Che il Coro della Cattedrale di Alife avesse un sito internet lo sapevano in pochi, gli addetti ai lavori che nel tempo hanno fatto di questo strumento un laboratorio di formazione aggiornato su temi liturgici e pastorali secondo le indicazioni della Chiesa Italiana e una valida banca dati a cui attingere per il repertorio musicale. La novità è arrivata con il novenario di San Sisto e con l’idea di conservare, per non disperdere, i contenuti che hanno accompagnato i fedeli durante i giorni in preparazione alla festa. A questa apertura si è aggiunto il desiderio di allargare lo spazio web alla vita pastorale della parrocchia Santa Maria Assunta.

Può un sito parrocchiale diventare piazza di incontri e di scambi? La comunicazione sociale che la Chiesa promuove e cura cresce da decenni su solide fondamenta facendo di ogni strumento social il giusto mezzo per entrare in contatto, per stabilire connessioni e su quelle frequenze far passare il Messaggio: quello della gioia del Vangelo; ma anche luogo di scambio di idee, la piazza in cui ci si ritrova, si parlano lingue diverse ma non si teme di entrare in contatto, con rispetto.

Il sito del Coro parrocchiale, nel giro di pochi giorni è divenuto un nuovo contenitore di idee e di racconti, di testimonianze, un terreno seminato di messaggi e di proposte da cui il lettore può farsi contagiare, sorprendere, ispirare. E se non dovesse suscitare in alcuni tali reazioni, resta pur vero e imprescindibile il suo valore di “memoria” che ogni comunità civile dovrebbe avere e custodire.

Basta un click per ritrovarsi nel Grest parrocchiale da poco concluso, guardare foto e video dei giorni dedicati alle Avventure di Giona: ci sono i ragazzi, gli animatori, i sacerdoti, le cuoche, i collaboratori ma soprattutto si coglie l’entusiasmo e la familiarità dei momenti. C’è il Novenario di San Sisto sul tema “Ripartire da Cristo nella trasparenza di un’immagine”: un diario di bordo che sintetizza i contenuti offerti dai Celebranti ogni sera durante le omelie. Ci sono preghiere e materiale di repertorio dedicato al Santo Patrono. Poi sezioni specifiche sul canto e la liturgia corredate di materiali editoriali, sussidi spirituali, documenti, indicazioni pastorali utili ad ogni fedele, non solo ai cantori (link per l’accesso alle pagine di cui parliamo).

Al sito si aggiunge anche un servizio di aggiornamento sulle attività e le news parrocchiali attraverso il gruppo whatsapp “La voce della Cattedrale”: avvisi, riflessioni, vita della comunità in tempo reale attraverso uno dei canali più diffusi e di facile utilizzo. (Clicca qui per iscriverti).

Cresceranno ancora i contenuti; migliorerà l’offerta; si allargherà  la piazza e la voce della parrocchia. Voi naviganti nella rete, restate connessi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.