Home Chiesa e Diocesi L’attore Giovanni Scifoni pro Terra Santa: l’invito è donare

L’attore Giovanni Scifoni pro Terra Santa: l’invito è donare

“Tamam, guida rapida in quattro capitoli per visitare la Terra Santa senza cedere alla tentazione di donare ai poveri” è il titolo della campagna di comunicazione e raccolta fondi realizzata dall'associazione Pro Terra Sancta che opera in Medio Oriente , con la partecipazione dell'attore e regista Giovanni Scifoni

393
0
Foto proterrasancta.org

Daniele Rocchi – “Tamam, guida rapida in quattro capitoli per visitare la Terra Santa senza cedere alla tentazione di donare ai poveri”: è il titolo della campagna di comunicazione e di raccolta fondi realizzata da Pro Terra Sancta – organizzazione che opera in Medio Oriente, principalmente dove sono presenti i frati francescani della Custodia di Terra Santa – con la partecipazione dell’attore e regista Giovanni Scifoni.

La campagna si articola in quattro video ironici, e a tratti dissacranti, dell’attore per donare ai progetti dell’Associazione a favore delle fasce più vulnerabili. Quattro video, quatto città: Betlemme, Gerico, Betania e Gerusalemme: “Scifoni – spiegano i promotori della campagna – con tono ironico invita a ‘non donare’ a Pro Terra Santa ma in realtà vuole richiamare il messaggio contrario; invitare tutti a donare per sostenere i progetti che l’associazione realizza in collaborazione con le realtà associative locali, economiche, culturali e sociali e offre opportunità di formazione e crescita alle fasce più vulnerabili”.

I progetti vanno dalla conservazione e lo sviluppo del territorio della Terra Santa, alle emergenze umanitarie, assistenza alle persone più fragili e attività socio-imprenditoriali. Per questo, sempre in tono ironico, la campagna prende anche il nome di “#perDonateci” con il doppio senso: “perdonare per i racconti ironici di Scifoni ma anche ‘per donare’ ai tanti progetti che l’associazione porta avanti sul territorio. Tra gli altri saranno sostenuti la Casa del “Dio Bambino” di Betlemme, che accoglie bambini con disabilità o abbandonati dai genitori, progetti rivolti agli anziani di Gerico e alle donne di Betania.

I primi due video, girati a Betlemme e a Betania, sono già usciti nei giorni scorsi. “Siamo grati a Giovanni Scifoni per il suo sostegno alla nostra causa e per aver creduto in questi progetti che ha saputo con la sua creatività raccontare al meglio. Lo ringraziamo soprattutto per averci donato del tempo prezioso e per aver trasmesso all’opinione pubblica il grande lavoro di tanti volontari, esperti, formatori che con grande umanità hanno creduto nelle possibilità che questo territorio con la sua storia e le sue contraddizioni può donare all’intera comunità locale arricchendola e non abbandonarla al destino di un paese in eterno conflitto.

Anche l’attività di Scifoni è un segno verso la pace perché racconta realtà in cui le comunità cristiana e musulmana convivono in pace per un bene comune” dichiara Tommaso Saltini, direttore generale di Pro Terra Sancta. “Mi sono trovato in un contesto ricco di storia che non si poteva non raccontare. L’attività che l’associazione svolge è immensa e va oltre a quello che siamo riusciti a esprimere con i video. Un’associazione che necessita di tanto sostegno per cui seriamente invito tutti a donare a Pro Terra Sancta che opera sempre in uno stato di emergenza non solo in Palestina ma in tutto il Medio Oriente come Siria e Libano in aiuto alle famiglie per contrastare la povertà” dichiara Giovanni Scifoni. I video avranno una diffusione principalmente sui social network sia di Giovanni Scifoni che di Pro Terra Sancta e una landing page sul sito con la possibilità di donare ai vari progetti dell’associazione.

Fonte SIR

Per vedere il video CLICCA QUI

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.