Home Chiesa e Diocesi Parrocchia Ave Gratia Plena. Sette Parole di Nostro Signore, meditazione in musica...

Parrocchia Ave Gratia Plena. Sette Parole di Nostro Signore, meditazione in musica degli ultimi attimi sulla Croce

Sabato 1 aprile alle 19.30 in piazzetta Annunziata la Schola Cantorum della Parrocchia Ave Gratia Plena si esibirà nell'opera scritta da don Pietro Allori, sacerdote compositore sardo, nato nel 1925 e morto nel 1985

854
0

Si terrà sabato 1° aprile alle 19.30 a Piedimonte Matese, in piazzetta Annunziata antistante il Santuario di Ave Gratia Plena, la meditazione in musica intitolata Sette Parole di Nostro Signore, scritta da don Pietro Allori, sacerdote di origini sarde scomparso nel 1985, e curata dalla Schola Cantorum della parrocchia di AGP. Le tre ore in cui si è consumata l’agonia in croce di Gesù Cristo vengono rievocate nell’opera musicale composta da don Allori tra il 1980 e il 1983. L’opera, per genere analoga all’oratorio classico, ossia eseguita in forma di concerto, in cui i personaggi evangelici sono interpretati da solisti, mentre il popolo è rappresentato dal coro a quattro voci. Gli attimi della Passione del Signore vengono ripercorsi sotto forma di narrazione.

Essa fa riferimento alla “pratica delle tre ore di agonia“, una delle funzioni popolari più sentite e partecipate del periodo quaresimale, che veniva svolta presso la Cattedrale di Iglesias il Venerdì Santo dalle 12.00 alle 15.00 ed era articolata in sermoni e letture evangeliche sui temi di Passione intercalati dalle strofe dello Stabat Mater cantato dal popolo su una melodia antica propria della cattedrale di Iglesias, che don Allori il 31 marzo del 1975 elaborerà in una polifonia a tre voci miste. (Fonte web).

Don Pietro Allori. Brevi cenni

Don Pietro Allori

Pietro Allori nacque il 18 maggio 1925 a Gonnesa, piccolo centro nella Sardegna sud-occidentale a vocazione mineraria, attualmente in provincia di Carbonia-Iglesias. Ultimo di sei figli di Ranieri Allori, capocantiere nella miniera di Seddas is Modditzis, Pietro Allori studiò nel seminario regionale di Cuglieri. Divenuto sacerdote nel 1951, fu viceparroco a Gonnesa fino al 1954. Trasferitosi in seguito nella vicina Iglesias (ove restò fino alla sua morte, sopravvenuta il 31 marzo 1985), vi divenne nel 1955 maestro di cappella della cattedrale. Nominato canonico nel 1966, don Pietro Allori svolse, accanto alle mansioni di responsabile della musica liturgica della cattedrale di Santa Chiara a Iglesias, il compito di vicecancelliere presso la curia di questa stessa diocesi. Don Allori si era dedicato sin da giovanissimo allo studio della musica, con particolare attenzione per il canto gregoriano, che diverrà l’autentica fonte della sua ispirazione artistica di compositore. Ha composto più di 20 messe e oltre 800 composizioni vocali: mottetti e responsori destinati al servizio liturgico della cattedrale, principalmente, ma anche brani didattici e ricreativi, e qualche centinaio di brani per organo, pianoforte e chitarra. La sua produzione strumentale nasce all’interno di quella attività didattica che don Allori ha dedicato con molta passione ad allievi di ogni età. A molti di costoro sono dedicate sue composizioni. (Fonte wikipedia.org)

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.