Home Territorio Legambiente. “World Wetlands Day”, per conoscere le Zone Umide del Matese

Legambiente. “World Wetlands Day”, per conoscere le Zone Umide del Matese

1472
0

Fine settimana (31 gennaio-1 febbraio) di sensibilizzazione e conoscenza delle Zone Umide del territorio matesino

La Redazione – Anticipando la “Giornata Mondiale delle Zone Umide” (World Wetlands Day) che ricorre il prossimo 2 febbraio, come stabilito dalla Convenzione di Ramsar 1971, Legambiente Molise e il Circolo Legambiente di Piedimonte Matese promuovono un week end per scoprire quali sono le Zone Umide del Matese, concentrandosi sul Lago del Matese, considerato la principale zona umida della zona.
Dal 31 gennaio al 1 febbraio sarà dunque possibile apprendere le funzioni specifiche che le zone umide svolgono a beneficio dell’ecosistema in qualità di regolatori climatici da un lato, e come risorse di acqua, cibo e stoccaggio di carbonio dall’altro. lago matese
Tema scelto quest’anno dal Segretariato della Convenzione di Ramsar è il rapporto tra zone umide e agricoltura, essendo le prime garanti della biodiversità.
Il programma del prossimo week end sarà articolato nel seguente modo:
sabato 31 alle 10 i rappresentanti di Legambiente incontreranno gli alunni di Letino, i quali parteciperanno ad una serie di attività di carattere ambientale, dal lago alle spalle del Lete fino alla sorgente dei Diaconi;
a seguire, un dibattito sull’importanza dell’acqua e sul fiume Lete;
domenica 1 febbraio, infine, le associazioni di Legambiente si incontreranno sul Lago Matese dalle 10.30, dove si darà vita ad attività sperimentali relative all’avifauna delle zone umide, curate dall’Associazione Ardea e Sci Club fondo Matese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here