Home Chiesa e Diocesi Ailano. Dal Vescovo Valentino Di Cerbo in occasione della visita pastorale il...

Ailano. Dal Vescovo Valentino Di Cerbo in occasione della visita pastorale il richiamo all’unità e alla cura dei giovani

1232
0

Mons. Valentino Di Cerbo conclude la Visita Pastorale, da domenica prossima sarà a Prata Sannita

La Redazione – E’ terminata la Visita pastorale alla parrocchia di San Giovanni Evangelista ad Ailano. Il vescovo di Alife-Caiazzo Valentino Di Cerbo ha trascorso un’intera settimana con la comunità locale, “vivendo una semplice e bella esperienza di accoglienza e condivisione”, come lui stesso ha definito durante la messa conclusiva.
Una settimana per entrare nel cuore di una comunità e carpirne bisogni, attese, tensioni, potenzialità; a partire dall’esperienza concreta che il Vescovo ha trascorso sul territorio ha indicato ai fedeli tre strade da seguire. La prima: “Ho visto con interesse il cantiere aperto a favore dei giovani”, riferendosi alle nuovissime iniziative messe in campo dalla parrocchia. “L’azione cattolica, gli Scout, il Centro Sportivo Italiano sono attività che aiutano i ragazzi a sentirsi a casa. In questo percorso però è importante che sia curata la formazione degli animatori, di coloro che sono alla guida di queste nascenti realtà, soprattutto partecipando alle proposte formative della Diocesi”.
Il Vescovo Valentino ha poi suggerito di tenere vivo l’impegno dei centri di ascolto, già avviato dal parroco don Nicola, che in occasione della visita pastorale ha animato direttamente Mons. Di Cerbo: “Aprite le porte delle vostre case al Vangelo scegliendo di condividere la preghiera e il confronto con la parola di Dio insieme ai vicini di casa, agli amici, ai familiari”.
E in ultimo, un significativo richiamo all’unità e alla collaborazione tra cittadini, spronando a costruire ponti e non ad alzare muri che disgregano, allontano, dividono famiglie: “I cristiani sono i primi a costruire ponti, generando occasioni di incontro lì dove si tenta di innalzare muri” e di conseguenza l’invito alla comunità a considerare un dono chiunque appartiene alla comunità locale.
Il vescovo ha voluto usare una metafora molto significativa, che i cittadini di Ailano – dediti per vocazione e per scelta alla musica – non potranno dimenticare: “Come una grande banda musicale necessità di diversi e numerosi strumenti per generare armonia, così sia anche per voi: senza alcuni fiati essa non avrebbe motivo di esistere”.
Le parole del vescovo Valentino, sono di incoraggiamento e sollecitudine nella II domenica del tempo pasquale in cui il Vangelo “suggerisce a ciascuno di noi la strada per incontrare il Risorto: la fede non è scontata, ma un vivere e ricominciare, tanto che Cristo non si meraviglia dei nostri dubbi; Egli stesso di fronte al dubbio dei discepoli mostra le piaghe della sua passione, segno di amore concreto verso ciascuno di noi “, così come la comunità cristiana di fronte al dubbio del mondo è chiamata a far sentire “la presenza di Gesù mostrando essa stessa i segni del suo amore”.
In questi giorni la Visita pastorale alla Forania di Ailano è sospesa. Riprenderà da domenica prossima presso la Parrocchia di San Pancrazio a Prata Sannita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.