Home Eventi Dragoni. “La valorizzazione del comparto agro-zootecnico dell’Alto Casertano”, seminario sul Caciocavallo del...

Dragoni. “La valorizzazione del comparto agro-zootecnico dell’Alto Casertano”, seminario sul Caciocavallo del Re

1108
0

Venerdì prossimo, nella sala consiliare del Comune di Dragoni, l’incontro che rientra nel ciclo intitolato Politica e Territorio

La Redazione – L’Associazione “Patto per l’Alto Casertano” si fa promotrice del dibattito intitolato La valorizzazione del comparto agro-zootecnico dell’Alto Casertano: l’esempio del Caciocavallo del Re.
Un’occasione di confronto previsto per venerdì pomeriggio presso la sala consiliare del Comune di Dragoni e facente parte della serie di incontri denominata Politica e Territorio.
Grazie al patrocinio dell’Amministrazione comunale e della Provincia di Caserta, il Caciocavallo del Re, considerato tra i più nobili formaggi del territorio altocasertano, sarà il protagonista dell’interessante tavola rotonda che riflette l’intento di rilancio della filiera zootecnica relativa a questa zona del Casertano.caciocavallo del re_clarus
Nel corso del dibattito prenderanno parola, oltre al sindaco di Dragoni Silvio Lavornia, anche il Presidente della Provincia Angelo Di Costanzo, l’Assessore del Comune di Caiazzo e Vice presidente dell’Associazione Patto per l’Alto Casertano, il consigliere di Dragoni e responsabile Imprenditori Agricoli dell’Associazione, Marco Negri. Chiuderà il seminario Gennaro Oliviero, Presidente della Commissione Ambiente della Regione Campania.
Il Caciocavallo del Re costituisce uno dei punti di forza dell’enogastronomia locale e pertanto merita di essere conosciuto soprattutto per quel che riguarda le sue proprietà organolettiche e il procedimento di produzione.
Durante l’incontro, moderato dal giornalista Enzo Perretta, interverranno anche il Direttore dell’Arac, Maurizio De Renzis; la docente Nicoletta Murru del dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università Federico II, il Commissario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno Antonio Limone, il docente Vincenzo Peretti del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università Federico II.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.