Home Territorio Il Parco Regionale del Matese lancia il nuovo sito, assieme a un’app

Il Parco Regionale del Matese lancia il nuovo sito, assieme a un’app

2349
0

Il sito web dà spazio al territorio matesino, dalla geografia all’enogastronomia, e agli itinerari turistici principali

parco regionale del matese lagoLa Redazione | Il Parco Regionale del Matese ha un nuovo sito web, attivo dal 17 dicembre scorso. Il nuovo spazio online dispone di un’area dedicata alla descrizione del territorio (gli aspetti caratteristici, la flora e la fauna che lo popolano), ma anche informazioni istituzionali relative all’Ente Parco, e l’indicazione di itinerari turistici con i “Punti d’interesse”, valorizzati con un’applicazione per Android e iOS da poter scaricare dagli indirizzi indicati sul sito.
Piuttosto ricca la sezione “Prodotti”, in cui sono indicate le più famose leccornie enogastronomiche e le tradizioni prevalentemente a base culinaria che rappresentano l’anima dei luoghi.
Alle categorie “Turismo”, “Eventi” e “Contatti” si aggiunge “Marchio D’Area”, in cui alle aziende del settore agroalimentare, del commercio al dettaglio e della ristorazione viene data la possibilità di utilizzare il marchio del Parco inoltrando i modelli di domanda presenti in allegato. Di seguito sono elencate le aziende che aderiscono già al marchio.
Un’altra componente interessante del nuovo sito è la voce “Turismo sostenibile”, in seno alla categoria “Turismo”, che permette di scaricare l’App, sia per Android che per iOS, utile per scoprire i percorsi più interessanti, simboli d’arte e di cultura, attraverso cui vengono trasmesse informazioni sempre aggiornate.
A un colpo d’occhio generale, il nuovo sito del Parco Regionale del Matese dà l’impressione di essere chiaro e comprensivo di dati significativi e utili per una conoscenza completa del Matese, della sua geografia, della sua storia e dei servizi disponibili.
La speranza è che anche a uno sguardo più approfondito si possa coglierne l’effettiva esaustività e che si garantisca alle varie parti di esso un aggiornamento costante, a dispetto del precedente che in alcuni punti risultava essere poco rinnovato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.