Home Territorio La chiusura di Ponte Margherita è realtà

La chiusura di Ponte Margherita è realtà

Su Ponte Margherita tecnici e operai predispongono la chiusura della struttura. Ma la manutenzione finora c'è stata?

980
0

chiusura ponte margherita pericolo (2)Sta accadendo in queste ore: operai e tecnici della Provincia di Caserta stanno provvedendo alla chiusura del Ponte Margherita. La decisone ad horas dell’ufficio preposto alla viabilità è ormai assunta come l’ultimo atto di un processo che pur innescando polemiche e qualche tentativo “popolare” di rinunciare a tale decisione, si rivela fondamentale e prioritario.
Perché non farle prima queste verifiche?
Ce lo chiediamo tutti, visto che una regolare e costante manutenzione avrebbe evitato questo disagio e la spesa cui si va incontro, ma intanto va bene così: piuttosto che temere il peggio, attendiamo il nuovo ponte in tempi ragionevoli.
Le foto postate su Facebook dal presidente della Provincia Angelo Di Costanzo e dal consigliere provinciale Stefano Giaquinto rivelano tutto il degrado che interessa la struttura che attraversa il fiume Volturno, ai confini tra Dragoni e Alife, tanto da chiedersi come davvero andrà a finire. chiusura ponte margherita segnale
Il paese di Dragoni sembra essere quello più penalizzato, soprattutto i commercianti locali tagliati fuori da una importante direttrice del commercio, che ora si chiedono se ci sarà realmente una ripresa delle attività dal momento che al ponte, così messo, non sarà sufficente un semplice restauro. Lo studio di vulnerabilità sismica ormi reso noto attraverso i social parla chiaro: le strutture non risultano integre, travi e fodamenta appaiono pericolosamente usurate e fatiscenti, per cui nessun rattoppo è consigliato, quindi si va verso la possibilità concreta di un ponte nuovo, dopo che la Provincia come garantito dal presidente Di Costanzo, avrà individuato fondi. Si legge infatti nella conclusione dello studio che “bisogna intervenire in maniera radicale su tutte le parti strutturali e principalmente sulle travi di impalcato e sulle fondazioni”.
Alla Provincia sarà necessario provvedere a una progettazione dettagliata per stimare le risorse necessarie a quella che è senza dubbio un’opera importante e necessaria per tutto il territorio.

(le foto sono prese dai profili social di Stefano Giaquinto e Ferdinando Miranda)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.