Home Eventi Vespagiro 2016. Ad Alvignano in centinaia sulle Vespe per l’VIII edizione della...

Vespagiro 2016. Ad Alvignano in centinaia sulle Vespe per l’VIII edizione della manifestazione

1108
0

vespagiro 2016 alvignano

La pioggia non ha fermato la manifestazione dei vespisti, tuttavia ha ridotto il numero delle presenze rispetto alle precedenti edizioni

La Redazione – Come previsto: ancora un successone il Vespagiro curato dal gruppo Vespisti alvignanesi che ha portato in paese un gran rombo di entusiasmo, passione, freschezza.
Si è tenuta ieri l’VIII edizione della manifestazione, nata un pò per caso, nata anonima, ma che di anonimo non ha più nulla. Tutto è definito nei particolari, tutto è curato e organizzato affinché chi partecipa (e chi assiste) possa godere di una giornata di vera festa.
Come di consueto, gli sportivi in sella alle due ruote dello storico mezzo hanno percorso l’intero paese e poi fatto rotta verso la periferia: questa volta hanno camminato in direzione Ruviano e nonostante la pioggia, l’occasione è stata ottima per apprezzare il paesaggio collinare che separa i due comuni e godere degli incantevoli panorami di queste campagne.
È stata proprio la pioggia però a frenare la partecipazione di molti, soprattutto dei numerosi vespa club provenienti dalla Campania che avevano già aderito alla manifestazione; meno paure per gli amici alvignanesi – ormai numerosissimi – che hanno restaurato le loro Vespe e fanno parte della colorata carovana.
In mattinata spettacolo in piazza Notarpaoli a cura dei Bottari, saluti e ringraziamenti di rito; poi in sella e prima sosta a Ruviano nella piazza appena restaurata.
Pranzo in Villa Ortensia e qui gli eventi programmati fatta eccezione per l’intervento del comico Maurizio Mattioli che tuttavia non ha fatto mancare un simpatico videomessaggio.
Ha vinto l’organizzazione ,ha vinto la partecipazione e soprattutto la capacità di rendere per un giorno un normale paese luogo di un evento straordianario e come sempre indimenticabile, perchè non c’è edizione uguale alle precedenti. E già si pensa alla prossima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.