Home Scuola Alvignano. All’Istituto comprensivo ospiti internazionali. Turchia, Portogallo, Lituania e Bulgaria i paesi...

Alvignano. All’Istituto comprensivo ospiti internazionali. Turchia, Portogallo, Lituania e Bulgaria i paesi gemellati

Arriveranno lunedì 22 maggio delegazioni dalle scuole della Turchia, Portogallo, Lituania e Bulgaria, gemellate con l'Istituto Comprensivo di Alvignano nell'ambito dell'iniziativa "School are more fun with fine arts", per il progetto Erasmus Plus

1328
0
Con alunni, docenti, e Dirigente scolastico della scuola di Beylikdüzü

Quella di lunedì prossimo (22 maggio) sarà una giornata davvero speciale per gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Alvignano. Presso la Scuola media arriveranno ospiti 3 studenti dalla Lituania, 3 dal Portogallo, 2 dalla Bulgaria e 8 dalla Turchia, Paesi con i quali l’Istituto alvignanese è gemellato, nell’ambito dell’iniziativa School are more fun with fine arts, che fa capo al progetto Erasmus Plus.
Ad accomunare le nazioni coinvolte nel Partenariato, della durata di due anni, è lo spirito di valorizzazione delle arti: musica (Italia), teatro (Lituania), danza (Bulgaria), arti visive (Portogallo).

Alvignano_Scuola-mediaL’arrivo dei colleghi stranieri, accompagnati dai rispettivi insegnanti ad Alvignano è previsto per le 9.15, dove saranno accolti in un clima di festa suggellato dall’intonazione dell’Inno alla Gioia di Beethoven, in presenza di Alfonso Piscitelli, Presidente della Prima Commissione Permanente – Consiglio Regionale della Campania; la Delegata della Giunta Regionale della Campania del Consorzio di Bonifica Sannio-Alifano, Maria Emerenziana Gianfrancesco; il prof. Rocco Gervasio, Referente CSA di Caserta; il Commissario Prefettizio del Comune di Alvignano, Maria Luisa Fappiano; i sindaci di Dragoni e Baia e Latina, Silvio Lavornia e Giuseppe Di Cerbo; la prof.ssa Seher Dimen, Coordinatrice per la Turchia del progetto Erasmus Plus.
Gli alunni della Primaria di Alvignano, Latina e Maiorano di Monte si esibiranno proponendo un repertorio di canzoni classiche napoletane, a cui si accompagneranno le performance di ballo degli studenti di Baia, Alvignano e Dragoni.
Va ricordato che alla base dell’intesa tra l’Istituto di Alvignano e i loro corrispettivi in Lituania, Bulgaria, Portogallo e Turchia vi è una necessità formativa, che tocca docenti e discenti e che rappresenta un’occasione di crescita continua, che trova il suo punto di forza proprio nella diversità.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here