Home Scuola Alvignano. All’Istituto comprensivo ospiti internazionali. Turchia, Portogallo, Lituania e Bulgaria i paesi...

Alvignano. All’Istituto comprensivo ospiti internazionali. Turchia, Portogallo, Lituania e Bulgaria i paesi gemellati

Arriveranno lunedì 22 maggio delegazioni dalle scuole della Turchia, Portogallo, Lituania e Bulgaria, gemellate con l'Istituto Comprensivo di Alvignano nell'ambito dell'iniziativa "School are more fun with fine arts", per il progetto Erasmus Plus

966
0
CONDIVIDI
Con alunni, docenti, e Dirigente scolastico della scuola di Beylikdüzü

Quella di lunedì prossimo (22 maggio) sarà una giornata davvero speciale per gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Alvignano. Presso la Scuola media arriveranno ospiti 3 studenti dalla Lituania, 3 dal Portogallo, 2 dalla Bulgaria e 8 dalla Turchia, Paesi con i quali l’Istituto alvignanese è gemellato, nell’ambito dell’iniziativa School are more fun with fine arts, che fa capo al progetto Erasmus Plus.
Ad accomunare le nazioni coinvolte nel Partenariato, della durata di due anni, è lo spirito di valorizzazione delle arti: musica (Italia), teatro (Lituania), danza (Bulgaria), arti visive (Portogallo).

Alvignano_Scuola-mediaL’arrivo dei colleghi stranieri, accompagnati dai rispettivi insegnanti ad Alvignano è previsto per le 9.15, dove saranno accolti in un clima di festa suggellato dall’intonazione dell’Inno alla Gioia di Beethoven, in presenza di Alfonso Piscitelli, Presidente della Prima Commissione Permanente – Consiglio Regionale della Campania; la Delegata della Giunta Regionale della Campania del Consorzio di Bonifica Sannio-Alifano, Maria Emerenziana Gianfrancesco; il prof. Rocco Gervasio, Referente CSA di Caserta; il Commissario Prefettizio del Comune di Alvignano, Maria Luisa Fappiano; i sindaci di Dragoni e Baia e Latina, Silvio Lavornia e Giuseppe Di Cerbo; la prof.ssa Seher Dimen, Coordinatrice per la Turchia del progetto Erasmus Plus.
Gli alunni della Primaria di Alvignano, Latina e Maiorano di Monte si esibiranno proponendo un repertorio di canzoni classiche napoletane, a cui si accompagneranno le performance di ballo degli studenti di Baia, Alvignano e Dragoni.
Va ricordato che alla base dell’intesa tra l’Istituto di Alvignano e i loro corrispettivi in Lituania, Bulgaria, Portogallo e Turchia vi è una necessità formativa, che tocca docenti e discenti e che rappresenta un’occasione di crescita continua, che trova il suo punto di forza proprio nella diversità.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

l'informativa sulla privacy


Place your text here