Home Chiesa e Diocesi Alife. Che la festa abbia inizio! Dal 1 agosto i festeggiamenti in...

Alife. Che la festa abbia inizio! Dal 1 agosto i festeggiamenti in onore di San Sisto I

2449
0
CONDIVIDI

San Sisto Alife

Alife si prepara alla festa di San Sisto I, papa e martire, patrono della città e della Diocesi di Alife-Caiazzo. Domani, con l’intronizzazione della statua del Santo, avrà inizio il lungo periodo di preparazione alla festa dell’11 agosto, in cui si ricorda la traslazione delle reliquie del Patrono dalla Cappella “fuori le mura” alla Basilica voluta da Rainulfo, conte di Alife, che nell’aprile del 1131 (o ’32) avendole chieste a Papa Anacleto, otteneva di portarle nella sua Contea.

Di seguito i programmi, religioso e civile, messo a punto dal parroco don Cesare Tescione e dal Comitato festeggiamenti in onore di San Sisto.

Programma religioso
san sisto alifeDomani mattina (1 agosto) alle 11.00 la solenne Concelebrazione e alle 12.00 l’intronizzazione della statua: un momento molto sentito dalla popolazione che numerosa si stringe intorno al Patrono.
Anche quest’anno la celebrazione vespertina delle 19.30 e il novenario saranno presieduti dal vescovo S. E. Mons. Valentino Di Cerbo.
Il 10 agosto messa, processione alla Cappella fuori le mura e messaggio alla Città da parte di Mons. Di Cerbo.
Il giorno seguente (11 agosto), alle 9.30 processione del busto del Santo dalla Cappella alla Cattedrale e celebrazione eucaristica, presieduta dal Vescovo. Alle 19.00 dello stesso giorno, la processione per le strade cittadine.
Il 12 agosto, come da decennale tradizione, la Parrocchia dedica la giornata al ricordo dei tanti alifani emigrati nella messa delle 18.30.

Programma civile
Ricco di novità il programma civile in onore del Santo patrono: a partire dalla sera del 10 agosto, luminarie, fuochi pirotecnici e musica renderanno il clima della festa ancora più suggestivo.
Per due serate di seguito, l’accensione delle luminarie (ditta Criscuolo, Parete) avverrà a ritmo di musica.
Come da tradizione, Alife non viene meno all’appuntamento con importanti concerti bandistici: il primo a cura della banda Regione Campania Città di Vitulazio il 10 agosto alle 22.00 e il secondo a cura del Gran concerto bandistico Città di Conversano l’11 agosto alle 21.30.
Il 12 agosto, una cicloturistica con partenza alle 16.30 da Piazza Vescovado, e al rientro (19.00 circa) un’importante novità: per la prima volta sul territorio uno spettacolo di fuochi pirotecnici diurni a cura della ditta Cav. Vincenzo Senatore prima dello spettacolo notturno fissato alle 24.00.
Chiusura dei festeggiamenti con il concerto di Pupo nella serata del 13 agosto: il famoso Enzo Ghinazzi, di recente tornato a presentare programmi alla Tv, presenterà i suoi storici successi e il suo ultimo album Porno contro Amore.

In basso il programma dettagliato

Qui trovi un ricco repertorio di articoli e approfondimenti su San Sisto I, in particolare sui festeggiamenti di un anno fa, in occasione del III centenario del ritrovamento delle reliquie nella cripta della Cattedrale (1716).
In basso, un’anticipazione…

https://www.clarusonline.it/2016/05/25/alife-e-san-sisto-tutto-ebbe-inizio-cosi/

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

l'informativa sulla privacy


Place your text here